Skin ADV
News | 13 maggio 2013

Sale Grosso, il libro di Alessandro Dini

Chi ha ucciso lo shaper Alex Moss? Il mondo del surf professionistico si tinge di giallo. È attesa per l’uscita di “Sale grosso” di Alessandro Dini edito da Giovane Holden Edizioni.

aledinibook

 

Uscirà il prossimo 22 giugno il romanzo giallo dal titolo “Sale grosso” di Alessandro Dini edito da Giovane Holden Edizioni di Viareggio (LU). Viareggino che ha girato il mondo per lavoro seguendo la passione per il surf di cui è stato pioniere in Italia, Alessandro Dini firma una storia dalle sfumature noir e comiche nata proprio dalla lunga esperienza nel settore che lo ha visto protagonista. Il destinatario ideale del libro è il surfista, ma anche “il lettore curioso e sognatore, che predilige una vita di viaggi e avventure per conoscere posti e tradizioni lontane”, come spiega l’Autore. La vicenda racconta il mondo del surf e l’omicidio di un famoso shaper australiano, un romanzo accattivante tra suspense e ironia.

 

 “Sale Grosso”: Hossegor, Francia del Sud. Una delle prime potenti mareggiate autunnali colpisce la costa sabbiosa della capitale del surf europeo. Tutti i surfers professionisti sfruttano l’occasione per allenarsi in vista di una delle tappe più importanti della stagione. A fine giornata, Andrea Del Bono, primo e unico surfista italiano a qualificarsi nel circuito mondiale, viene informato del misterioso omicidio dell’australiano Alex Moss, amico e shaper personale. Viaggiando da un capo all’altro del pianeta a seguito del circuito, Del Bono decide di aiutare l’ispettore Gibus Garcia nelle indagini. Con fatica, coraggio e ostinazione affronta ogni avversità, sacrifica gli affetti personali e la carriera pur di rendere giustizia all’amico, ma tutto sembra inutile. Finché, mentre disputa una heat strepitosa a Pipeline, la più temibile e famosa onda delle Hawaii, ha un’intuizione geniale… Un romanzo giallo spumeggiante, in cui il giusto mix di suspense e ironia cattura il lettore fin dalle prime pagine. Forte della propria esperienza, l’Autore vi condurrà sulla cresta delle onde più alte del mondo e anche chi è nato per restare a terra non potrà che bramare una tavola e lanciarsi alla conquista della straordinaria libertà dell’Oceano.

 

Alessandro Dini Viareggino, è uno dei pionieri del surf in Italia, dove ha iniziato a surfare alla fine degli anni Settanta, stimolato dal celeberrimo film Un mercoledì da leoni. Nell’arco di trent’anni ha svolto ogni tipo di attività relativa al surf: foto-reporter nel circuito professionistico mondiale, fondatore della prima rivista italiana di surf e della Federazione Italiana Surf, della quale è stato eletto presidente all’unanimità dei voti, e consulente per molte aziende del settore. Ha diretto per circa un decennio la divisione marketing di una delle più prestigiose aziende della surf-industry, conoscendo i mostri sacri dello sport e partecipando agli eventi più importanti del circuito mondiale professionistico.

Distribuito da Cinquantuno.it www.cinquantuno.it. I libri di Giovane Holden Edizioni sono in vendita nelle librerie nazionali e on line all’indirizzo http://www.giovaneholden-shop.it/

Per informazioni:

Claudia Aliperto – Mobile 333 2800364 – E-mail claudia.aliperto@giovaneholden.it

 

 

Giovane Holden Edizioni: chi siamo in 5000 battute circa

Giovane Holden Edizioni nasce ad agosto 2006 da un’idea di Miranda Biondi e Marco Palagi.

Lei è un’editor, lui un esperto di grafica e design. Entrambi hanno un’esperienza pluriennale e significativa in campo editoriale.

Il riferimento nel nome a Holden Caulfield, il protagonista del famoso libro di Salinger, è un programma preciso. Poche semplici regole e un pizzico di sana ironia che nulla toglie alla professionalità, questi gli ingredienti di un’attività che nasce per scommessa e nell’arco di sei mesi diventa una realtà.

Il loro motto è: “Scrivere la vita per affrontarla con serenità”.

 

Sostanzialmente l’attività di Giovane Holden si divide in due settori:

  • casa editrice
  • agenzia di servizi culturali.

 

A oggi la casa editrice ha un catalogo di oltre duecento titoli e ha fama, tra gli operatori del settore, di ‘azzeccare’ sempre una pubblicazione. La selezione dei manoscritti affidata a un team di talent scouting, agenti letterari ed editor garantisce una scelta di qualità senza per questo perdere di vista le richieste e le tendenze del mercato.

Con una media di pubblicazione di 40 titoli l’anno, (circa il 20% autori esordienti) si propone sul mercato come uno dei piccoli editori emergenti più attivi e innovativi soprattutto nel settore promozione.

Tra i generi pubblicati narrativa, noir, thriller, fantasy, narrativa per bambini e adolescenti, manualistica varia. Tra gli autori non solo esordienti ‘sconosciuti’ al grande pubblico ma anche giornalisti, volti noti della televisione, organizzatori di festival ed eventi.

Un excursus tecnico di alcuni titoli pubblicati:

  • nel 2009 “Nudo”, un libro fatto rigorosamente di pagine bianche, proietta la casa editrice su importanti testate giornalistiche cartacee, on line, televisive (tra cui Mediaset “Striscia la notizia”), radiofoniche (tra cui Radio Montecarlo, Radio 101);
  • nel 2010 “Un barlume di speranza” di Tiziana Iaccarino arriva alla seconda edizione e si posiziona, nella classifica stilata da Repubblica prima nelle vendite a Napoli con oltre 1000 copie.

Tra le attività svolte dalla casa editrice si segnala anche la pubblicazione di un periodico free press “I soliti ignoti Magazine” che tratta di cultura e attualità ed è distribuito in circa 15000 copie su tutto il territorio nazionale fruibile anche in versione on line.

 

Il settore agenzia culturale si propone di promuovere il marchio Giovane Holden.

Tra le iniziative si segnalano:

  • l’organizzazione, in media, di circa 200 eventi e incontri culturali all’anno su tutto il territorio nazionale;
  • un Premio Letterario, a cadenza annuale, giunto alla sua sesta edizione che fa registrare ogni anno la partecipazione di circa 2000 elaborati garantendo la circolazione del nome della casa editrice e permettendo, altresì, di vagliare opere letterarie in un interessante e cospicuo bacino di utenza. Tra i vincitori e i finalisti si segnala la presenza del giornalista dell’Agi Vittorio Morelli e dell’attore Paolo Seganti;
  • il Progetto “Non leggi spesso?… Leggi sottile!”: piccoli libricini per incentivare la lettura. L’iniziativa ha avuto riscontro su agenzie di stampa nazionali e importanti testate giornalistiche;
  • un Premio di Traduzione riservato a giovani traduttori con l’anima del talent scouting. La fortuna del Premio è tale che ne è stata riportata notizia su numerosi quotidiani italiani e stranieri;
  • un Premio Letterario tematico “Streghe Vampiri & Co.” che per le sue inconsuete modalità di svolgimento e premiazione scatena la partecipazione del web e fa registrare l’interessamento di agenzie stampa e testate giornalistiche nazionali;
  • un Premio Letterario rivolto al territorio in cui opera la casa editrice “Versilia chiama Versilia” che già alla sua prima edizione ha fatto registrare un ottimo riscontro di pubblico e critica;
  • una campagna di sensibilizzazione alla lettura “Leggere giova gravemente alla salute” che ha fatto registrare la distribuzione gratuita di migliaia di titoli della casa editrice;
  • la partecipazione a diverse Fiere del libro tra cui il Pisa Book Festival;
  • l’organizzazione di mostre;
  • una presenza attiva sui principali social network tra cui Facebook (la pagina fan ha raggiunto quota 5000 circa);
  • un sito web dedicato alla realizzazione di siti per scrittori (e correlata pagina facebook);
  • un sito web dedicato alla realizzazione di servizi editoriali e book on demand (e correlata pagina facebook) sotto il marchio stampailmiolibro.it .

 

Le difficoltà di promozione per un piccolo editore indipendente sono ovvie per gli addetti ai lavori, Giovane Holden però è riuscita a ritagliarsi un suo spazio nel mercato conquistando credibilità e soprattutto fama di serietà professionale perché la pubblicazione di un titolo è solo il primo passo e forse persino il più semplice.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…

Tales from Puerto Escondido

Eugenio Barcelloni ci ha raccontato la sua prima esperienza nella Pipeline messicana.  Av…

Team O’Neill Wetsuits Italy 2017

Nel 2017 O’Neill Wetsuits Italia riconferma nel suo National Team ufficiale alcuni tra i…

Mondiali ISA: Team Italia ai Ripescaggi

Sono iniziati i ripescaggi ai mondiali Vissla ISA alle Azzorre. Giovanni Dell’Ovo pa…

Semaforo Verde Li Junchi Longboard Fest

Semaforo verde a Li Junchi Longboard Fest per Mercoledì 21 Settembre! Lucidate le tavole,…

The Four Moors

Nixon presenta un viaggio in Sardegna con Roberto D’Amico, Gony Zupizarreta e Marlon…

Prosegue il Giallo per Li Junchi Long Fest

Le previsioni meteo continuano ad essere ballerine ed il semaforo de Li Junchi Longboard F…