Articoli | 11 aprile 2013

G-Mac si ritira dall’XXL

Soltanto pochi giorni fa sono state pubblicate le nomination al Billabong XXL 2013, nelle quali non compariva Garrett McNamara con l’onda surfata a Nazarè, Portogallo, le cui immagini hanno fatto il giro del mondo, per l’eventualità di un nuovo superamento del record per l’onda più grande mai surfata, rafforzando la sua reputazione come uno dei più stimati big wave riders.

To-Mane

 

Mentre ancora si dibatteva sulle reali dimensioni dell’onda, da alcuni stimata intorno ai 100 piedi, McNamara ha annunciato la sua decisione di ritirare la candidatura all’XXL Awards, rinunciando così ad una possibile vincita di 50.000 dollari nella categoria del Ride of The Year. In un’intervista a Surfer magazine, G-Mac ha giustificato la sua decisione sulla base della disapprovazione di uno degli sponsor, la Pacifico Beer, affermando di non approvare che l’evento abbia uno sponsor alcolico, ritenuto da G-Mac fuorviante per i giovani, che potrebbero essere portati a pensare di poter raggiungere i loro obiettivi con l’assunzione di alcohol.

McNamara ha spiegato di non essere stato lui personalmente a inviare le immagini per il concorso, i fotografi l’hanno fatto a sua insaputa, e quando il contest director Bill Sharp l’ha informato di essere un possibile candidato, G-Mac ha dovuto prendere la sua decisione, che non è stata facile, come egli stesso ha dichiarato.

In aggiunta, McNamara ha dichiarato sempre durante l’intervista, che un secondario motivo della sua decisione consiste nel non essere un rider Billabong e di aver surfato in Portogallo solo per se stesso, non con l’intenzione di entrare a far parte di un concorso per vincere un premio o un record del mondo. “Ero là fuori perchè vivo per le grandi onde, è ciò che amo fare. Non è necessario che un pannello di giufici misuri la grandezza di quelle onde.” Ha concluso G-Mac.

Negli anni passato G-Mac è stato uno dei più ammirati surfisti durante le edizioni dell’XXL, avendo vinto o essendo stato nominato in diverse categorie.

Fonte: Surfer Mag

 

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Follow The Swell Classic: Liguria Toscana

Report di un week end passato a inseguire una classica mareggiata sulla Liguria con scesa …

Leo Fioravanti Graduates To The Big Leagues

Red Bull ripercorre le tappe della carriera di Leonardo Fioravanti che lo hanno portato al…

Left World (Teaser)

Left World è il viaggio di un goofy sulle più belle sinistre della Sardegna.  Il nuovo …

Billabong X Hula The Andy Irons Mural

Il rinomato artista di strada Hula ha reso omaggio al grande Andy Irons con un murales rea…

Paul Speaker Lascia la carica di CEO WSL

Il CEO Wsl Paul Speaker lascia la carica. Al suo posto temporaneamente il businessman e co…

Drone su Mini Capo

In volo sul Mini Capo con il drone di Gianluca De Montis durante la mareggiata dell’…

Leo Fioravanti Training at Home

Di ritorno dalle Hawaii, Leonardo Fioravanti ha fatto una breve tappa a casa prima di vola…

Leo Fioravanti si prepara per il WCT 2017

Tra poco inizia l’avventura di Leonardo Fioravanti nel WCT 2017 e intanto si prepar…

Epic-phany Swell in Sardinia

La Sardegna si è rivelata in tutto il suo splendore durante la grande mareggiata da nord …