Skin ADV
Articoli | 9 aprile 2013

Iron Elba Tour 2013 in SUP

Paolo Marconi completa la circumnavigazione dell’Isola d’Elba in un unica tappa.

iron-elba--appena-girato-Punta-Calamita-si-offre-al-sud-est-e-vola-via...

 

6 aprile 2013 sarà una data da ricordare a lungo, Paolo Marconi “De Bull” da Piombino 22 anni ha compiuto un’autentica impresa circumnavigando l’isola dell’Elba completando gli 83 km del percorso con un tempo di 12h37minuti
Partito alle 5 da Rio Marina sceglie per il primo tratto il Maliko M-14 e la quickblade élite race 100 affronta una prima parte di circa 6 km con vento e mare traverso godendo poi del sud est per circa 40 km che lo spingono dalle Gemini fino a Chiessi in un indimenticabile down Wind con punte anche di 17-18 nodi di velocita surfando una quantità infinita di onde che il vento da est intorno ai 20 nodi gli regalano
Da qui una breve distanza di circa 6 km percorsi con assenza di vento dove Paolo cambia sup ringrazia l’ M-14 e sceglie lo Stiletto 12’6 piu agile e manovrabile del 14’0 per l’inevitabile Up Wind con vento contrario di circa 15 nodi che da San Andrea fino al promontorio dell’ Enfola mettono a dura prova il sistema nervoso del fortissimo Paddler toscano che non molla e dopo una piccola crisi dovuta a crampi riprende il suo passo
La scelta del cambio tavola si rivela azzeccatissima consentendogli di gestire la fatica che inevitabilmente inizia a farsi sentire al meglio aiutato anche da una quickblade elite race più corta della precedente piu piccola di superficie 90 sq/in e piu corta di circa 6 cm più idonea per affrontare l’ Up Wind.

iron-elba--down-wind-
Successivamente il vento tende a perdere la sua forza posizionandosi più al traverso costringendo Paolo ad un tratto davvero impegnativo per evitare di uscire dalla giusta traiettoria che lo conduce passando al largo di porto Ferraio fino punta del Cavo tratto veramente massacrante dove sentiamo Paolo urlare più volte “non arriva mai Cavo non arriva mai…”per via della corrente di lato che lo costringe a pagaiare sinistro per oltre 10km
È’ il momento in cui viene fuori il carattere e la professionalita’ con cui ha preparato questa follia, una prova contro se stesso che solo un grande uomo ed atleta puo’ pensare di affrontare e superare
A questo punto dopo più di 75 km percorsi il più sembra fatto passa Cavo mancano ancora due piccili promontori … Rio Marina li’ davanti a lui, ma ancora una brezza da sud est lo costringono a percorrere l’ultimo tratto in Up Wind
Paolo non molla un’attimo e giunge a bordo dello Stiletto 12’6 con ben due ore di anticipo sulla tabella di marcia prevista dal preparatore atletico Dott. Gianluca Caimmi entrando alle ore 17 e 37 nel porto di Rio Marina salutato dall’immancabile suono delle sirene del porto e dai moltissimi curiosi spettatori giunti sul posto per l’occasione
Con gli occhi lucidi dall’emozione lo salutiamo, l’abbracciamo forte, lui con un filo di voce dice “grazie a tutti ” e vola via in albergo …

ore-17.37-Paolo-taglia-il-traguardo-entrando-nel-porto-di-RIO-MARINA

 

Si ringraziano la capitaneria di porto di porto Ferraio ed il comune di Rio Marina per l’ospitalita concessa
Gli sponsor
Fondiaria Sai agenzia 6 Livorno rappresentata dal Direttore Amministrativo Signora Sheila Palermo per il supporto economico e morale
Garmin per il supporto tecnico
Unicredit group
La Lega navale di Piombino per l’incredibile supporto nelle persone
di Roberto, Laura e Cris che hanno seguito ed incitato Paolo dal primo all’ultimo km a bordo dei due mezzi di supporto messi a disposizione per l’occasione

Infine un grandissimo abbraccio e ringraziamento a Paolo Marconi per aver regalato a tutti coloro lo vorranno un esempio di grandissimo valore sportivo ed umano da consegnare alla storia dello sport e dello stand up paddle in particolare

Jimmy Lewis It’s time for an upgrade 2013
train hard, go fast, have fun!!!

www.jlid-italydistribution.com

TAG: , ,

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Mondiali ISA Sup

Ecco i nomi della nazionale Italiana Sup race e wave convocati per i Mondiali ISA 2015 in…

Semaforo Verde Finale SUP Wave

Semaforo verde per giovedì 6 novembre finale SUP Wave campionato italiano Fisurf.  Ore …

Big Wave Alaia-Sup Surfer

Un surfer francese ha inventato un modo assolutamente originale per surfare onde grosse c…

Stranavigli 2014

Navigli Lombardi e Surfers.it presentano la V edizione di Stranavigli, la manifestazione p…

Campionato Del Mondo SUP 2014

Il team Italy è pronto per il campionato del mondo SUP in Nicaragua. Sabato tre maggio av…

Report 1a Coppa Città di Livorno

Alessandro Onofri Team Jimmy Lewis è il nuovo Campione Italiano Sup wave 2012 al termine …

Finale Campionato Italiano SUP Race

Al termine della due giorni saranno premiati sia il podio del campionato italiano assoluti…

Semaforo Verde 1° Ostia Sup Challenge

Confermato il semaforo verde per martedì, appuntamento ore 7 presso stabilimento V-Lounge…

1° Ostia Sup Challenge

Venerdì presso il XII municipio alle ore 12  ad Ostia si e’ tenuta la conferenza s…