Itw

Carlos Burle e Felipe Cesarano itvw

In Portogallo è partito il waiting period del Red Bull Mito, il primo contest internazionale di Tow-in del Portogallo che avrà luogo a Nazarè con onde di almeno 10 metri, spot divenuto famoso grazie al record di Garrett McNamara per un’onda di 78 piedi.


Carlos Burle in azione

 

Alcuni tra i migliori team di big wave rider internazionali hanno già confermato la loro partecipazione al contest, tra essi anche Carlos Burle, il brasiliano divenuto famoso per 2001 per aver surfato un’onda di 22 metri a Mavericks, insieme al suo compagno di tow Felipe Cesarano. In questa intervista entrambi rivelano un grande entusiasmo per le onde di Praia do Norte a Nazaré:

Che cosa sapete dell’onda di North Canyon a Nazaré?
BURLE CARLOS: Sono stato già in Portogallo ma non ho mai avuto occasione di surfare a Nazaré! La sua onda è comunque diventata un mito tra i big wave riders, si dice sia molto pericolosa!
FELIPE CESARANO: Non sono mai stato in Portogallo, ma so che quest’onda è entrata nella mappa del big wave surfing grazie a Garrett. Avevo visto alcuni video di un contest di bodyboard li ed avevo capito che si trattava di un’onda stupenda.

Pensi che diventerà una delle onde più leggendarie del pianeta?
BURLE CARLOS: Credo di si, specialmente dopo quello che ha fatto Garrett. Non vedo l’ora di sperimentare il suo potenziale!
FELIPE CESARANO: Penso sia già accaduto dopo che Garrett ha ottenuto li il record per l’onda più grande del Mondo.

 

Carlos Burle
Carlos Burle

 

Come sei diventato un big wave rider?
CARLOS BURLE: Il fattore principale è l’amore per queste onde. Il resto sta molto all’allenamento fisico e mentale.
FELIPE CESARANO: Ci vuole prima di tutto temperamento ed allenamento. In queste condizioni estreme la volonta e la mente sono tutto!

Ti piace gareggiare in un team?
BURLE CARLOS: Mi piace fare gare in team perchè richiedono più strategia e si dividono le responsabilità. Sarà una grande opportunita per me ed il mio compagno Gordo!
FELIPE CESARANO: Lo trovo molto interessante. L’individualismo che caratterizza normalmete il surf è andato con il Tow In. Si tratta di avere la vita del tuo partner tra le mani. Sei in un team!

Aspettative per la gara?
BURLE CARLOS: Ho molte aspettative perchè so che sarà un contest di livello su onde selvagge ed affamate!
FELIPE CESARANO: Innanzitutto c’è da essere felici di stare in mezzo ai migliori riders e poi di surfare un’onda così ambita. Sono anche molto onorato di partecipare ad una gara organizzata da Red Bull.


Felipe Cesarano a Teahupoo

 

Che tipo di tavola userai?
CARLOS BURLE: Secret!!
FELIPE CESARANO: Lascio questa decisione a Carlos che ha molta più esperienza di me…

Pensi al rischio o semplicemente ti butti?
BURLE CARLOS: Faccio entrambe le cose perchè amo gestirmi il rischio!
FELIPE CESARANO: Se ci pensi troppo finisci per rimanere sulla spiaggia… nel momento della verità cerco di concentrarmi il più possibile sui dettagli importanti.

Essendo uno dei più giovani in gara, che si prova a stare fianco a fianco con i migliori big wave riders in assoluto?
FELIPE CESARANO: E’ entusiasmante! Neanche nei miei sogni avrei mai immaginato di competere con Tom Carroll e Ross Clarck – Penso che ci sia un gap di circa quattro generazioni tra noi! In più ho il privilegio di essere in team con Carlos Burle… sarà fantastico!

 

Gli altri team che parteciperanno:

– Ramón Navarro (Chile) + Gabriel Villaran (Peru)

– Ross Clark – Jones + Tom Carroll (Austrália)

– Al Mennie (Irlanda) + Andrew Cotton (Reino Unido)

– Axi Munian + Pablo Garcia (Espanha)

– José Gregório + Ruben Gonzalez (Portugal)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
16 − 13 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER