Skin ADV
Articoli | 7 novembre 2012

Taj Burrow Vince O’Neill CWC. Tutti gli Scenari del Pipe

Taj Burrow ha vinto ieri a Santa Cruz l’O’Neill Cold Water Classic penultima tappa del circuito ASP WCT. Ecco tutti gli scenari possibili per il titolo mondiale che si deciderà alle Hawaii.

Taj Burrow ha vinto il suo secondo evento della stagione dopo il Quik Pro in Gold Coast. Foto ASP

 

Taj Burrow è ormai fuori dalla corsa al titolo mondiale, ma la vittoria di ieri a Santa Cruz lo catapulta al sesto posto del ranking, mentre il secondo posto di Matt Wilkinson lo proietta al 22esimo dal 30esimo, alleggerendolo di un bel pò di pressione dovuta alla paura di non riqualificarsi per il 2013.

Dopo l’O’Neill Cold Water di Santa Cruz l’attenzione si sposta sugli unici 3 surfers rimasti in gioco per il titolo mondiale ed il tutto si deciderà all’ultima tappa del circuito, il Billabong Pipe Master.
Joel Parkinson (AUS), 31, Kelly Slater (USA), 40 e Mick Fanning (AUS), 31, sono gli unici che matematicamente possono aggiudicarsi l’ASP World Title 2012.

 

Il nono posto di Slater a Santa Cruz rimpiazza il suo peggior risultato che era quello in Brasile, e lo avvicina ancora di più a Parkinson, che con il quinto posto appena ottenuto ha perso invece una grossa opportunità di mantenere un grosso vantaggio su Slater e Fanning. Il ranking finale si baserà sui migliori 8 risultati ottenuti nel 2012, su un totale di 10 eventi. Attualmente a guidare la classifica c’è Parkinson ma molto dipenderà dal suo piazzamento a Pipeline. Se vince non ci sono speranze per gli altri due contendenti, ma già se arriva secondo Slater può strappargli il titolo se riesce a vincere la tappa finale.

Secondo le regole del Pipe Mastes, che si baserà su un format diverso dal solito, tutti e tre partiranno direttamente al round 3 della gara e quindi nella peggiore delle ipotesi si guadagneranno un tredicesimo posto (1750 punti).

Ecco gli altri scenari possibili, se Parkinson non dovesse vincere il Pipe Masters.

Se Parkinson finisce 13th, 9th o 5th al Billabong Pipe Masters:

- Slater ha bisogno di un quinto posto o superiore per vincere il titolo.
- Fanning ha bisogno di vincere il Pipe per vincere il titolo (con Slater quinto o inferiore)

Se Parkinson finisce Equal 3rd al Billabong Pipe Masters:

- Slater ha bisogno di un terzo posto o superiore per il titolo
- Fanning deve vincere per vincere il titolo (con Slater quinto o inferiore)

Se Parkinson finisce secondo al Billabong Pipe Masters:

- Slater deve vincere per ottenere il titolo mondiale
- Fanning non può più vincere il titolo.

Tutti gli scenari possibili sono visibili qui.

 

pipeline master 2012
Pipeline deciderà il World Champion 2012 © ASP / CESTARI

 

Il Billabong Pipe Masters, il terzo evento del Vans Hawaiian Triple Crown of Surfing, si terrà dall’8 al 20 dicembre 2012 a Pipeline, Hawaii

 

O’NEILL COLDWATER CLASSIC FINAL RESULTS:
1 – Taj Burrow (AUS) 13.10
2 – Matt Wilkinson (AUS) 12.70

O’NEILL COLDWATER CLASSIC SEMIFINALS RESULTS:
SF 1: Taj Burrow (AUS) 14.57 def. Travis Logie (ZAF) 12.40
SF 2: Matt Wilkinson (AUS) 17.73 def. Michel Bourez (PYF) 12.10

O’NEILL COLDWATER CLASSIC QUARTERFINAL RESULTS:
QF 1: Taj Burrow (AUS) 13.83 def. Gabriel Medina (BRA) 8.60
QF 2: Travis Logie (ZAF) 13.83 def. Joel Parkinson (AUS) 13.00

O’NEILL COLDWATER CLASSIC ROUND 5 RESULTS:
Heat 1: Gabriel Medina (BRA) 13.16 def. Alejo Muniz (BRA) 6.70
Heat 2: Travis Logie (ZAF) 10.50 def. Raoni Monteiro (BRA) 8.90
Heat 3: Michel Bourez (PYF) 15.00 def. Damien Hobgood (USA) 8.00
Heat 4: Adriano de Souza (BRA) 10.50 def. Kelly Slater (USA) 9.40

CURRENT ASP WCT TOP 5 (After O’Neill Coldwater Classic):
1. Joel Parkinson (AUS) 53,900 pts
2. Kelly Slater (USA) 50,700 pts
3. Mick Fanning (AUS) 47,000 pts
4. John John Florence (HAW) 44,350 pts
5. Adriano de Souza (BRA) 42,350 pts

Vincitori delle tappe del WCT 2012:

Quiksilver Pro Gold Coast: Taj Burrow (AUS)
Rip Curl Pro Bells Beach: Mick Fanning (AUS)
Billabong Rio Pro: John John Florence (HAW)
Volcom Fiji Pro: Kelly Slater (USA)
Billabong Pro Tahiti: Mick Fanning (AUS)
Hurley Pro at Trestles: Kelly Slater (USA)
Quiksilver Pro France: Kelly Slater (USA)
Rip Curl Pro Portugal: Julian Wilson (AUS)
O’Neill Coldwater Classic: Taj Burrow (AUS)
Billabong Pipe Masters: TBD

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Splitting Baguettes

Alessandro Piu sulla costa atlantica francese quest’estate non solo ha condiviso le …

Il Pane è Sacro: Phil Grace in Italia

La factory di Dr. Ank ospita una leggenda  dello shaping internazionale. Phil Grace shape…

Boscaglia Spodesta Pistidda a Li Junchi Longboard Fest

Boscaglia spodesta  Pistidda dal trono e vince Li Junchi Longboard Fest 2016. Marco Bosca…

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…

Tales from Puerto Escondido

Eugenio Barcelloni ci ha raccontato la sua prima esperienza nella Pipeline messicana.  Av…

Team O’Neill Wetsuits Italy 2017

Nel 2017 O’Neill Wetsuits Italia riconferma nel suo National Team ufficiale alcuni tra i…

Mondiali ISA: Team Italia ai Ripescaggi

Sono iniziati i ripescaggi ai mondiali Vissla ISA alle Azzorre. Giovanni Dell’Ovo pa…