Skin ADV
News | 30 ottobre 2012

Meteo&Surf Halloween

La macchina autunnale ha ripreso a funzionare a pieno regime, e già dalla serata odierna si attiveranno le prime raffiche di scirocco sui mari di ponente.

Come è strutturato questo peggioramento? Quali i riflessi sul Mediterraneo?
La perturbazione in arrivo da ovest è una di quelle tipiche degli anni ’70 ed 80′, quando questo tipo di strutture erano molto frequenti e l’alta pressione Africana meno invadente.
Si formerà un minimo di bassa pressione che prenderà forza dalle acque ancora calde del mare nostrum: il mini-ciclone Mediterraneo nascerà e morirà su questo mare, spostandosi dalle coste Spagnole verso quelle Croate. Sarà veloce e percorrerà questo tragitto in 24 ore circa (da mercoledì mattina a giovedì mattina).
L’apice di intensità lo raggiungerà mercoledì pomeriggio: la pressione scenderà fino a 990 hPa nel suo “occhio” e, complice un’alta pressione ben strutturata presente sui Balcani, le isobare (linee di pressione dove il vento scorre quasi parallelo al suolo) diverranno molto fitte, il che significa venti molto forti da S-E sulla maggior parte dei nostri bacini.

Cosa dovremo aspettarci per chi vorrà surfare in questi giorni?
Aspettiamoci le onde su tutti i bacini, che fra domani e Sabato 3 Novembre baceranno ogni angolo degli 8000 km di costa che ci circondano.
Avremo altre mareggiate epiche per molte coste, e le onde ormai sono assicurate.
Stavolta al podio potrebbero salire due nuovi bacini: Adriatico e Jonio!
Complice la configurazione meteo, infatti, su queste due zone potrebbe essere la festa di Ognissanti il giorno giusto (Giovedì 1 Novembre), a patto che durante la notte di Halloween non arrivi lo scherzetto.

 


Ecco cosa ne pensa il modello DICCA (Uni – GE) per la serata di Halloween: mentre milioni di bambini staranno suonando nelle case, anche il Mediterraneo suonerà a modo suo: alle 21 momento di massimo caricamento della swell di scirocco su Adriatico e Jonio, e l’indomani vento debole off-shore sottocosta con un timido ma mite sole….

Di seguito invece il primo novembre mattina (ore 7) visto daKassandra lungo l’Adriatico:

 

 

Sotto tutti i dettagli!!

SINTESI METEO 

Mercoledì 31
Maltempo su gran parte d’Italia, possibili nubifragi sui settori Tirrenici. Neve sulle Alpi.

Giovedì 1 Novembre
Più soleggiato su coste e pianure, fenomeni anche frequenti a ridosso delle Alpi e lungo la dorsale tirrenica.

Venerdì 2 
Bel tempo quasi ovunque salvo un po’ di instabilità mattutina sul Triveneto.

PREVISIONI SURF
Mar Ligure


Mercoledì 31: forte tramontana scura su Genova, vento teso off-shore sul settore di levante, side-shore su Imperiese. Onde in crescita da Est su Imperiese al mattino, surfabili nel pomeriggio anche su parte del Savonese e Livornese (qui mare lungo da Sud). Misura: 0.5 m al mattino, 0.8-1.2 m al pomeriggio su Imperiese. 0.5-0.8 m nel pomeriggio su Savonese, 0.5 in crescita a 0.8 m al tramonto su Livornese, quando il vento off-shore calerà sottocosta
Giovedì 1: al mattino mare poco mosso, possibili piccole onde in rapida scaduta da S-E sul settore di ponente. Vento in rinforzo da S-O ovunque, con swell in crescita, attiva nel pomeriggio. Misura: 1.5 m sul settore di levante Genova-Livorno (fino a 1.8-2 m al tramonto), da 1 m delle ore centrali a 1.5 m al tramonto su Savonese e Imperiese. Venti fino a 15-20 nodi al pomeriggio
Venerdì 2: swell attiva da O-SO, con venti forti al mattino specie sul settore di levante, più tesi sul ponente al pomeriggio, quando gireranno da s-o (calando sul Livornese). Misura: 1.5-2 m sul settore di levante al mattino (da nord verso sud), in lieve calo al pomeriggio; 0.8-1.2 m su Savonese al mattino, fino a 1.5 m nel tardo pomeriggio; 1-1.3 m su Imperiese, in crescita a 1.5 m + nel pomeriggio
 

Isole Maggiori 
Mercoledì 31: swell da S-E su sud, est Sardegna e sud Sicilia, attiva al mattino, in scaduta di qualità su est Sardegna nel pomeriggio (vento in rotazione off-shore). Misura in crescita: da 1 a 1.5 m in Sardegna, da 0.8-1 m a 1-1.3 in Sicilia. Su ovest Sardegna swell attiva e in rapida crescita da S-O: da 0.8-1 m in mattinata fino a 1.5-2 m nel pomeriggio, con vento molto attivo, fino a 25-30 nodi al pomeriggio. Vento attivo da s-o nel pomeriggio anche su sud Sardegna e s-o Sicilia
Giovedì 1: onde da O-SO sulla Sardegna, in temporanea scaduta al mattino e ripresa nel pomeriggio. Misura: 1.3-1.5 m in calo, 0.8-1 m al pomeriggio in crescita al tramonto. Vento più debole al mattino, teso on-shore al pomeriggio. In Sicilia onde da O in scaduta, con vento moderato in calo. Misura: 1.3-1.5 m al mattino, di più su zone esposte del Trapanese, in calo a 0.8-1.2 m nel pomeriggio, quando il vento sarà quasi assente in costa nord
Venerdì 2: swell da O su entrambe le Isole, attiva al mattino, in graduale scaduta al pomeriggio. Vento teso, in calo durante il pomeriggio. Misura: 1.5 m + su ovest Sardegna al mattino (e zone esposte a s-o), in calo a 0.8-1.2 m nel pomeriggio; in Sicilia 1.2-1.5 m al mattino (anche più su Trapanese), in calo a 0.8-1.2 m nel pomeriggio
 

 

Mar Tirreno
Mercoledì 31:swell da S-E attiva e in rapida crescita, surfabile dalla Campania alla bassa Toscana, con vento attivo fino a molto forte, da s-e al mattino e in rotazione da s-o durante il pomeriggio. Misura in crescita: da 0.8-1.2 m al mattino fino a 1.5-2 m al pomeriggio fra Lazio e bassa Toscana, fra 0.5 m al mattino fino a 1.2-1.5 m sulla Campania (misura maggiore salendo verso nord). Nel pomeriggio piccole onde in arrivo da S-SO anche su alta Calabria. Condizioni migliori al tramonto in zona Elba (dove nelle ore centrali le raffiche da s-e arriveranno a 30 nodi)
Giovedì 1: swell in rotazione da O-SO, attiva al mattino e in scaduta al pomeriggio. Vento teso on-shore al mattino (debole solo su bassa Toscana), più debole al pomeriggio, rinforza solo su alto Lazio e bassa Toscana (da s-so). Misura in calo: 2 m + al mattino su Lazio e Campania, anche 2.5 m su Calabria, 1.5 m su bassa Toscana. Nel pomeriggio fra 1 e 1.5 m su Lazio e Campania (0.8-1 m su bassa Toscana), 1.5-1.8 m in sulla Calabria (qui vento debole e ottime condizioni surf)
Venerdì 2: onde da O ovunque, attive con venti forti on-shore al mattino, in scaduta con venti in calo al pomeriggio. Misura in calo: da 0.8-1.2 m del mattino a 0.5-0.8 m nel pomeriggio fra bassa Toscana e alto Lazio, fra 1.5 m + a 0.8-1 m su resto del Lazio e Campania, fra 1.8-2 m a 1.2-1.5 m sulla Calabria
 
Mar Ionio

Mercoledì 31: mare poco mosso all’alba, ma con onde da S-E in rapida crescita ovunque, molto attive al pomeriggio su Puglia e Calabria. Misura: da 0.5-0.8 m al mattino (di più su est Sicilia) fino a 1.5-2 m in Sicilia e bassa Calabria al pomeriggio, 1.5 m + in rapida crescita più a nord, dove il vento meridionale raggiungerà i 30 nodi
Giovedì 1: ottima giornata di surf su tutte le coste, con onde lunghe da S-E in scaduta e vento debole off-shore (o-so). Misura in lento calo: da 1.5-2 m a 1-1.5 m al pomeriggio su Sicilia e bassa Calabria, da 2-2.5 m a 1.5-2 m su zone esposte dell’alta Calabria e sud Puglia
Venerdì 2: al mattino presto possibili ultimi 0.5 max 0.8 m da S-E su Puglia e zone esposte dell’alta Calabria, in rapida scaduta. Vento debole off-shore (o-no), in lieve rinforzo in giornata. Nel pomeriggio mari calmi o poco mossi ovunque

Mar Adriatico

Mercoledì 31: venti da S-E in rinforzo ovunque al mattino, con swell in rapida crescita, surfabile nel pomeriggio ma attiva, quando il vento attivo sarà molto forte, fino a 25 nodi su zone esposte. Possibile temporaneo richiamo da n-e sul Veneto e alta Romagna, ma poi tornerà a S-E durante il pomeriggio.
Misura in crescita: fino a 0.5-0.8 m in tarda mattinata sul sud Marche, poco mosso o 0.3-0.5 m altrove. Nel pomeriggio fino a 0.8-1 m in crescita su Veneto e Ravennate, 0.5-0.8 m al tramonto su bassa Romagna, nord Marche, Abruzzo e Molise, 1.2-1.5 sul Sud Marche e sud Puglia, 0.8-1.2 m sul resto della Puglia
Giovedì 1: giornata con onde lunghe da S-E in scaduta e di ottima qualità, con venti deboli off-shore sottocosta dalla Romagna alla Puglia.
Misura in calo: in Veneto da 1.5 m + al mattino fino a 0.8-1.2 m al pomeriggio, su alta Romagna fra 1.2-1.5 m al mattino fino a 0.8-1 m al pomeriggio, su bassa Romagna da 0.8-1.2 a 0.5-0.8 m, su nord Marche da 1-1.3 a 0.8 m circa, su sud Marche da 1.8-2 m a 1-1.3 m. Su Abruzzo Molise e nord Puglia da 1-1.3 m a 0.5-0.8 m, su sud Puglia da 1.2-1.5 m a 0.8-1 m.
Onde surfabili fino al tramonto ovunque, tempo in miglioramento e temperature miti
Venerdì 2: continua il vento di garbino (o-so) su gra parte delle coste di Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e nord Puglia, fino a 20 nodi di raffica su alto Adriatico. I mari risulteranno calmi o poco mossi ovunque

TENDENZA LUNGO TERMINE

Oracolo meteo & surf: dopo la perturbazione di Halloween le onde abbandoneranno temporaneamente la costa est, mentre nel week-end si proseguirà a surfare in costa ovest, grazie all’insistenza di correnti sud-occidentali.
SABATO 3 onde in ripresa su Liguria, Toscana e Sardegna
DOMENICA 4 possibili piccole onde su Liguria, Toscana, Lazio e Isole maggiori, sempre tra sud e sud-ovest. Nuovo caricamento del vento da s-e in Adriatico, con prime onde surfabili prima del tramonto su Veneto e sud Marche.
LUNEDI’ 5 altra giornata di onde da S-O su gran parte della costa ovest, attive sul continente e in graduale scaduta sulle Isole. Possibili piccole onde in scaduta da S-E su zone esposte dell’Adriatico al mattino, con venti in rotazione off-shore.
Per i dettagli più attendibili seguite i prossimi aggiornamenti!

Michele Cicoria
meteoesurf.it

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...