Articoli | 24 ottobre 2012

6 Tavole, 3 Set di Pinne, 1 Vittoria per JW

Julian Wilson ha da poco ottenuto la sua prima vittoria WCT battendo Gabriel Medina alla finale del Rip Curl Pro Portugal a Peniche. In un evento in cui l’equipaggiamento giusto ha giocato un ruolo fondamentale, Julian ha surfato 6 diverse tavole e 3 diversi set up di pinne per arrivare alla vittoria e ci racconta come e in base a cosa ha deciso l’assetto giusto da usare.

 

“Alcune heat era tutte basate sui tubi, in altre invece dovevi attaccare il lip e fare air. Ho surfato 6 diverse tavole durante l’evento e cambiavo le pinne di conseguenza.” Ha sottolineato Julian dopo l’evento. “Il giorno delle finali ho usato principalmente le FCS MF-1. Con quelle pinne posso spingere moltissimo, e a Peniche, dove le onde sono ripide e potenti, hai bisogno di pinne che tengano bene nei tubi.”

Durante le finali, le condizioni cambiavano continuamente, e con esse la scelta di Julian riguardo alle pinne.

“Nei quarti erano soprattutto tubi, per cui ho usato la mia Merrick con assetto quad e con le FCS JW-1 laterali e le G-1000 centrali. Le uscite non erano sempre pulite e il quad dava un pò di velocità extra per riuscire a farcela.”

Nelle semi e nella finale, Julian ha messo su le FCS MF-2. Queste pinne di taglia media sono una versione ridotta delle famose MF-1 firmate da Mick Fanning.

Per le semi e la finale ho ripreso la mia Mayhem. Le onde cambiavano ogni minuto e con le MF-2 più piccole sapevo di avere sempre controllo nel tubo e allo stesso tempo manovrabilità a poppa.” In finale ho rotto la Mayhem ma avevo la mia JS di scorta con le MF-1 montate. E’ stata una fortuna perchè ho avuto da fare con i tubi e sull’ultima onda le pinne un pò più grosse mi hanno aiutato ad avere più controllo”.

Riguardo all’abilità di destreggiarsi tra diverse tavole e pinne da una heat all’altra, Julian ha sottolineato che “se cambi continuamente le pinne è importante avere totale confidenza con il proprio equipaggiamento, e io so di potermi fidare di tutti i miei set up.”

Il Rip Curl Pro Portugal ha rappresentato un solido risultato per il team FCS con Julian, Adriano e Gabriel arrivati tra i quattro finalisti dell’evento.

TAG: , , ,

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Toledo Domina Supertubos. Il titolo alle Hawaii

Filipe Toledo ha vinto il Moche Rip Curl Pro Portugal e la corsa per titolo mondiale si sp…

Wilson e Fanning Secondi Parimerito a JBay

Dopo l’attacco dello squalo a Mick Fanning, competizione annullata. Mick e Julian se…

Medina Firma al 100% con FCS

Surf Hardware International ha firmato un accordo esclusivo il Campione del Mondo WSL 20…

A Medina il Titolo, a Wilson la Corona

Gabriel Medina ha scritto la storia a Pipeline, primo brasiliano a conquistare il titolo …

Rip Curl Pro Portugal Round 1

Il Rip Curl Pro è partito a Supertubos con il completamento del primo round.   Condi…

FCS II Neo Glass

Si chiama Neo Glass la nuova pinna in fibra di vetro sfornata da FCS per elevate prestazio…

Whatcha-ma-call-it in Rio

Come la chiamereste questa manovra? Julian Wilson, che già ai tempi aveva inventato il Su…

FCS Presenta FCS II & FCS Origin

Dopo le prime indiscrezioni circolate un pò di tempo fa, FCS presenta finalmente il nuovo…

FCS svela il nuovo Fin System FCS II

Mentre FCS si prepara a rilasciare il nuovo sistema per le pinne FCS II, ci svela in quest…