Skin ADV
Eventi | 19 luglio 2012

Nesos King of the Grommets Surf Contest

Re della spiaggia, re dei grommets e re delle onde della Marinedda. Nella famosa baia del nord Sardegna, come gustosa anteprima allo spettacolo del Frozen Open, quest’anno andrà in scena anche un contest dedicato ai più piccoli: il Nesos king of the grommets. I surfisti più giovani – under 18 e under 13, cioè grommets (termine inglese che indica i surfisti più giovani) – potranno sfidarsi a suon di manovre tra uno dei frangenti più belli d’Italia.

All’idea Giuseppe Romano e Marcello Chessa, del Nesos surf club, ci lavoravano già da un po’. Cioè da quando in spiaggia hanno iniziato a bazzicare ragazzini infoiati di onde e desiderosi di mettere alla prova le loro abilità. Per dare libero sfogo al sano desiderio di agonismo hanno concepito un contest per coloro che chiamano i «mignon surfer». Due le categorie: una per gli under 13 e l’altra per gli atleti tra i 13 e i 18 anni. Le regole del gioco sono sempre le stesse e le categorie sono open più che mai, perché si potrà utilizzare qualsiasi tipo di tavola. Unica differenza rispetto al Frozen Open, dedicato sempre più ai professionisti, sarà la taglia della mareggiata: la gara si svolgerà con onde non superiori al metro e mezzo di altezza.

 

 

L’inizio delle danze avverrà il venti luglio, quando si aprirà il waiting period, che durerà sino al venti agosto. Sarà un mese intenso e già le mareggiate di questi giorni hanno permesso ai tanti ragazzi che frequentano la baia della Marinedda di allenarsi per la competizione.

Per pre-iscriversi basta inviare una mail all’indirizzo info@marineddabay.com o contattare Giuseppe Romano al 338 28 72 827. Una volta sul campo gara sarà necessario mostrare una tessera Fisurf valida per l’anno in corso e, per i minori di 18 anni, almeno una delega scritta da un genitore oppure essere accompagnato dallo stesso. La quota di iscrizione è di 15 euro e – come sempre in questi casi – la gara sarà chiamata con tre giorni di anticipo e con il sistema dei semafori: rosso gara in stand by, giallo allerta di gara e, infine, verde, cioè via definitivo. La situazione si potrà monitorare attraverso il sito www.marineddabay.com o il profilo Facebook “Frozen Open”.

La giornata del contest, come nella migliore tradizione del Nesos surf club, sarà anche un’occasione per una grande festa con dj e musica in spiaggia tutto il giorno. Ovviamente non mancheranno le ricompense per i mignon surfer della baia: saranno premiati i primi quattro atleti di ciascuna categoria dopo le attente analisi di due giudici federali.

Adesso dunque non resta che attendere il maestrale. Al Nesos surf club, però, la stagione surfistica è iniziata da un bel pezzo. L’apertura dello store a Isola Rossa sul lungomare Cottoni, avvenuta a giugno, sta dando i suoi frutti soprattutto sotto l’aspetto sportivo. Sono sempre di più i giovani (e giovanissimi) che si avvicinano a chiedere informazioni per la scuola surf nel Nesos. Basti pensare che la mareggiata appena terminata in Sardegna ha permesso a decine di persone di provare a prendere le onde e a mettersi in piedi per la prima volta.

Nel frattempo, con luglio agli sgoccioli e agosto alle porte, anche il Frozen Open inizia a prendere forma. La gara più cool della Penisola quest’anno compie nove anni. Tante come al solito le novità, ma i dettagli saranno divulgati solo tra qualche settimana. Un’anticipazione, però, lo staff nel Nesos la può già fare: «Il Frozen Open sarà chiamato con onde ancora più grosse».

 

Nesos king of the grommets surf contest

Spot: Marinedda Bay-Isola Rossa, Sardegna

Sponsor: Xcel wetsuit, Agenzia Immobiliare Isola Rossa, Parco acquatico Aqua Fantasy, Coccodrillus pizza restaurant, Bar Il Cormorano, Chiosco bar Il veliero, Chiosco bar Mistral

Patrocinio: Comune di Trinità D’Agultu, Fisurf

Staff organizzativo: Nesos Surf Club

Info: www.marineddabay.com – Giuseppe + 39 338 28 72 827

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...