Skin ADV
Flash news | 20 aprile 2012

Bodyboarder ucciso da Squalo a Cape Town

Un bodyboarder di 20 anni è stato ucciso da squalo di 5 metri a Cape Town in Sudafrica, morto dissanguato in seguito all’amputazione della gamba da parte dello squalo.

 

 

Un giovane sudafricano di 20 anni è stato ucciso da un grosso squalo bianco, di circa 5 metri, mentre faceva bodyboard davanti alla spiaggia False Bay nei pressi di Cape Town. Lo riferiscono i media locali sottolineando che si tratta del secondo attacco dall’inizio dell’anno, il secondo mortale dal 2010. “Lo squalo ha staccato l’intera gamba destra della vittima mentre faceva surf assieme al fratello e a un amico. L’arto non è stato ritrovato”, ha detto il portavoce del National Sea Rescue Institute, Craig Lambinon. “Sul corpo non ci sono altri segni di lacerazioni, solo la completa amputazione della gamba destra”. Secondo testimoni lo squalo bianco che ha attaccato il giovane sarebbe lungo tra i quattro e i cinque metri.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...