Articoli | 16 gennaio 2012

E’ in Arrivo il Primo Wavegarden Aperto al Pubblico

Wavegarden ha annunciato l’inizio dei lavori per il primo Wavegarden aperto al pubblico nei Paesi Baschi, pronto a pompare onde dalla primavera 2012. Questa prima struttura sarà la prima al mondo adatta a tutti i livelli, dal principiante all’esperto.


Kolohe Andino, Gabriel Medina, Reubyn Ash e Nico Von Rupp testano il Wavegarden ed esprimono la loro opinione al riguardo.

 

Dopo quasi 6 anni di intense ricerche e sviluppo concentrate sull’efficienza energetica e sulle onde personalizzabili, la tecnologia del Wavegarden, in grado di generare onde, è pronta per la sua prima struttura aperta al pubblico con onde alla portata di tutte le tasche e sarà la prima onda artificiale immersa nella natura e con un basso impatto ambientale.

La nuova struttura si troverà nei Paesi Baschi, nella stessa location dove si trova ora il prototipo del Wavegarden, in un luogo immerso nel verde a soli 12 minuti dall’oceano e vicinissimo alle migliori onde del golfo di Biscaglia, vicino al confine con la Francia.

La struttura rimarrà un punto di riferimento per la ricerca e lo sviluppo della tecnologia, ed allo stesso tempo un centro in grado di accogliere i turisti interessati al surf di tutti i livelli, perfettamente attrezzato per perfezionare la propria tecnica.

Kolohe Andino foto courtesy Wavegarden

 

L’onda sarà intorno al metro e trenta, con la possibilità di rompere simultaneamente destra e sinistra e di essere surfata fino a 20 secondi. L’onda è in media 30 centimetri più alta di quella del prototipo vista finora.

Questa struttura sarà il primo passo verso la costruzione di altri Wavegarden in altre parti del mondo. Wavegarden ha già commissioni per la realizzazione di strutture nel Medio Oriente, Europa e America.

Queste foto testimoniano come l’onda del Wavegarden sia adatta a tutti, dai più piccoli ai Pro esperti.

Foto courtesy Wavegarden

Più info: www.wavegarden.com

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Pipe Masters 1985: Occy’s Win

Inizia oggi il waiting period del Pipe Masters. Trentun’anni fa Mark Occhilupo vince…

Al via domani i Mondiali ISA di Adaptive Surf

Ai nastri di partenza i mondiali ISA di adaptive surf a La Jolla, California. Ecco il team…

P A U S E

Pausa pranzo tra sud ovest della Francia e Indonesia con Bruno Degert    

Roberto D’Amico Back to Quemao Class

Roberto D’Amico torna a Lanzarote per il Quemao Class insieme ai migliori tube rider…

Ufficiale: Leonardo Fioravanti farà il WCT

La battaglia per la qualificazione al WCT è finita e la lista dei top 10 QS ben delineata…

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …