Articoli

Slater Testa il Prototipo della Xplosive Wetsuit

Kelly Slater ha scelto la settimana più trafficata dell’anno per testare il prototipo della nuova muta Quiksilver Xplosive Wetsuit. Tra una heat e l’altra infatti Slater testerà la muta, già intravista il mese scorso a San Francisco, sulla North Shore in occasione del Billabong Pipeline Masters.

La Xplosive Wetsuit è una muta realizzata a mano e disegnata anatomicamente, basata sul successo ottenuto dagli omonimi boardshort, lanciati lo scorso giugno 2011. Il team di ricercatori e sviluppatori di Quik, ha lavorato su questo prototipo insieme al fisioterapista Malcolm Browne per creare una muta in grado di agevolare i movimenti “esplosivi”, reagire ai cambi di posizione e aiutare il controllo dei muscoli principali, in fattore importante per ridurre gli infortuni.

Le principali caratteristiche della Xplosive sono:

– Bande posizionate anatomicamente, realizzate in gomma e disegnate per aumentare la reattività del corpo durante l’azione, in grado di far ritornare il corpo alla sua posizione normale, con una tecnologia che assiste i movimenti più esplosivi.

– Propriocezione: la consapevolezza dell’atleta del proprio corpo è sia coadiuvata sia valorizzata dalla muta. Più veloce il corpo agisce in senso sportivo, più rapidamente la muta reagirà a questo cambiamento di posizione.

– PREVENZIONE INFORTUNI: La muta aiuta il controllo dei muscoli più importanti durante le azioni esplosive e consente inoltre un movimento fluido. Questo è molto importante nella prevenzione degli infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 − 19 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER