Report | 5 dicembre 2011

Bobyboard ISA World Championships Report

E’ terminato ieri domenica 4 dicembre a El Fronton, Gran Canaria, il campionato del mondo ISA Bodyboard, con la premiazione dei campioni del mondo.


Pierre Louis Costes (FRA) è il nuovo campione del mondo bodyboard ISA

Già sabato erano stati incoronati con una giornata d’anticipo i campioni del mondo nelle categorie Drop Knee, Junior e Women Open, mentre ieri è stato decretato anche il campione del mondo Open Men. Sono rispettivamente Adriel Jimenez (SPA),  Eduardo Rodriguez (SPA), Isabela Souza (BRA) e il francese residente in Portogallo Pierre Louis Costes che ha battuto in finale Yeray Martínez, Lachlan Cramsie ed Amaury Lavernhe.

Dopo due giorni di belle onde a El Fronton, il contest è stato spostato a La Guancha, dove rompevano onde di 3-4 piedi.

Miglior risultato tra i nostri italiani che partecipavano al campionato è per Nico Solazzi nella categoria drop knee che ha passato i primi due round del main event, uscendo poi al terzo e infine approdando al quarto dei ripescaggi dove si è fermato.

Antonio Tiso e Genesio Ludovisi negli open sono usciti al primo round del main event e poi dei ripescaggi, mentre Simone Macera negli junior è arrivato fino al secondo round dei ripescaggi.

In attesa di sapere la classifica finale, questa era la classifica parziale a squadre prima di domenica (al momento, dopo le finali di ieri e con la vittoria di Costes, la Francia risulta già aver guadagnato il vantaggio sulla Spagna che passa al secondo posto)

1 Spain 6195 Points
2 France 5860 Points
3 Portugal 5643 Points
4 Chile 5583 Points
5 Japan 5195 Points
6 Australia 5173 Points
7 Morocco 4610 Points
8 Peru 4470 Points
9 Brazil 4426 Points
10 Puerto Rico 4418 Points
11 South Africa 4410 Points
12 Venezuela 4370 Points
13 Great Britain 4068 Points
14 Germany 3350 Points
15 Ireland 2695 Points
16 Aruba 2365 Points
17 Mexico 2328 Points
18 Italy 2090 Points
19 Israel 1963 Points
20 Cape Verde 1793 Points

 

Aggiornamenti su: www.sportzoneisabodyboard.com

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Pipe Masters 1985: Occy’s Win

Inizia oggi il waiting period del Pipe Masters. Trentun’anni fa Mark Occhilupo vince…

Al via domani i Mondiali ISA di Adaptive Surf

Ai nastri di partenza i mondiali ISA di adaptive surf a La Jolla, California. Ecco il team…

P A U S E

Pausa pranzo tra sud ovest della Francia e Indonesia con Bruno Degert    

Roberto D’Amico Back to Quemao Class

Roberto D’Amico torna a Lanzarote per il Quemao Class insieme ai migliori tube rider…

Ufficiale: Leonardo Fioravanti farà il WCT

La battaglia per la qualificazione al WCT è finita e la lista dei top 10 QS ben delineata…

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …