Report

Bear Pro 2011 Report Day 10

Dopo nove giorni di lay day e di attesa della swell è finalmente partita oggi la finale del campionato del mondo di longboard Bear Pro 2011.


Alessandro Demartini hang ten su una delle rare sinistre ad Andora

 

L’evento è stato spostato da Levanto ad Andora dove onde di circa mezzo metro hanno consentito l’inizio e lo svolgimento del primo round del Bear Pro 2011, e dove grazie a Renato e Paolo Colombini del Tortuga Beach è stato possibile organizzare il tempo brevissimo tutto il necessario per accogliere gli atleti e il loro seguito.

Purtroppo i nostri due italiani in gara, Alessandro Demartini e Marco Boscaglia non sono riusciti ad avanzare, avendo incontrato in batteria il numero tre il numero uno al mondo, Rodrigo Sphayer e Duane De Soto.

Le onde erano al minimo contestabile ma hanno permesso lo svolgimento di tutto il primo round, con qualche set ben formato che ha permesso di effetuare lunghe surfate sulla punta e qualche manovra. Demartini è uscito con un 4.70 contro il 12.25 di Ridrigo Sphayer mentre Bosko ha accorciato la distanza con De Soto con un 5.00 contro 10.25 al termine di una heat particolarmente avara di onde.

Domani si proseguità con il secondo round fino alle fasi finali e poi tutti a Levanto per le premiazioni.

Ecco qui una gallery per primo giorno del Bear Pro 2011

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 + 3 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER