Articoli

Congratulazioni Ke11y!

Kelly Slater vince l’11esimo titolo mondiale ASP al Rip Curl Pro Search San Francisco.


Foto ASP/Cestari

 

Nel giorno dell’anniversario della scomparsa di Andy Irons, Kelly Slater mette un altro significativo tassello a consolidare il legame che lo avvicina al 3 volte campione del mondo, nonchè amico e rivale, tragicamente deceduto lo scorso 2 novembre 2010.

Parlando delle condizioni  e delle onde a San Francisco, Slater ha ammesso che prima della gara lo spot non era niente di che, poi dal primo giorno del waiting period le onde sono migliorate e ieri era come una bella giornata in Francia, con sole, onde e clima gradevole. Probabilmente, ha detto, “qualcuno vegliava su di noi, probabilmente Andy.”


Foto courtesy Quiksilver/Steve Sherman

Kelly ha riconosciuto il simbolismo di questa vittoria nel giorno dell’anniversario di Andy. “E’ strano e ho pensato a tante cose che si sono combinate insieme” ha detto Slater. “Quali sono le possibilità di vincere nel giorno dell’anniversario di Andy? Questo lo rende molto speciale per me, è un modo per celebrare i miei ricordi con lui. Ci ho pensato molto e ho scritto una storia su di lui l’altro giorno. E’ ora di ricordare.”

L’11esimo titolo non mette però Kelly a riposo, che rimane determinato a vincere anche il contest, ora che può surfare con meno pressione addosso. La vittoria inoltre rinforza il record di Slater per essere il più giovane e il più anziano campione al mondo, con il primo titolo nel ’92 a 20 anni e l’ultimo ora all’età di 39 anni.


Foto courtesy Quiksilver/Steve Sherman

 

“Il decimo Titolo è stato più faticoso e mi è sembrato come se ci fossero voluti due anni per vincerlo” ha detto Ke11y, “C’erano domande sull’11esimo, ma per le persone non era simbolico come il 10. Quest’anno è passato un pò inosservato e mi sono sentito come ripartire di fresco. Le persone parlano sempre della mia età, ho 39 anni, quasi 40, e per me è davvero solo un numero. Puoi dimostrare che le persone sbagliano ed essere super in forma. Non vedo perchè a 50 anni non dovrei essere in forma migliore di come sono adesso. Mi piacerebbe farlo capire alle persone. Mangio bene e ne parlo, e dimostro la mia abilità fisicamente.”

 

 

Risultati 2011 ASP World Title:

Quiksilver Pro Gold Coast: WINNER
Rip Curl Pro Bells Beach: Equal 5th
Billabong Rio Pro: Equal 13th
Billabong Pro Jeffreys Bay: No Show
Billabong Pro Tahiti: WINNER
Quiksilver Pro New York: Runner-Up
Hurley Pro at Trestles: WINNER
Quiksilver Pro France: Equal 5th
Rip Curl Pro Portugal: Runner-UP
Rip Curl Pro Search San Francisco: TBD
Billabong Pipeline Masters: TBD

 

Location in cui Kelly Slater ha vinto il titolo mondiale:

2011: Rip Curl Pro Search San Francisco – USA
2010: Rip Curl Pro Search Puerto Rico – USA Territory
2008: Billabong Pro Mundaka – Basque/Spain
2006: Billabong Pro Mundaka – Basque/Spain
2005: Nova Schin Festival – Brazil
1998: Mountain Dew Pipeline Masters – Hawaii
1997:  Expo 98 Figueira 97 – Portugal
1996: Coca Cola Figueira 96 – Portugal
1995: Chiemsee Pipe Masters – Hawaii
1994: Chiemsee Gerry Lopez Pipe Masters – Hawaii
1992: Alternativa Surf Rio – Brazil

 

 

RIP CURL PRO SEARCH SAN FRANCISCO ROUND 3 RESULTS:

Heat 1: Matt Wilkinson (AUS) 13.40 def. Taj Burrow (AUS) 13.00

Heat 2: Taylor Knox (AUS) 14.60 def. Bede Durbidge (AUS) 14.57

Heat 3: Kieren Perrow (AUS) 14.10 def. Adriano de Souza (BRA) 11.43

Heat 4: Gabriel Medina (BRA) 15.37 def. Fredrick Patacchia (HAW) 5.36

Heat 5: Miguel Pupo (BRA) 11.87 def. Adrian Buchan (AUS) 11.50

Heat 6: Kelly Slater (USA) 15.13 def. Daniel Ross (AUS) 14.40

Heat 7: Owen Wright (AUS) 17.54 def. Adam Melling (AUS) 12.43

Heat 8: Alejo Muniz (BRA) 15.10 def. Raoni Monteiro (BRA) 14.40

Heat 9: Brett Simpson (USA) 16.97 def. Julian Wilson (AUS) 10.50

Heat 10: Joel Parkinson (AUS) 13.87 def. Chris Davidson (AUS) 6.50

 

RIP CURL PRO SEARCH SAN FRANCISCO ROUND 2 RESULTS:

Heat 5: Bede Durbidge (AUS) 12.00 def. Dane Reynolds (USA) 9.17

Heat 6: Kieren Perrow (AUS) 16.34 def. Mick Fanning (AUS) 12.17

Heat 7: Josh Kerr (AUS) 10.10 def. Travis Logie (ZAF) 9.33

Heat 8: Brett Simpson (USA) 16.37 def. Damien Hobgood (USA) 14.37

Heat 9: Miguel Pupo (BRA) 16.43 def. Kai Otton (AUS) 8.87

Heat 10: Raoni Monteiro (BRA) 14.66 def. Dusty Payne (HAW) 10.86

Heat 11: Tiago Pires (PRT) 14.33 def. John John Florence (HAW)

Heat 12: Taylor Knox (USA) 15.73 def. Jadson Andre (BRA) 12.40

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 − 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER