Skin ADV
Report | 10 settembre 2011

La Rivincita di Owen

Owen Wright ha vinto il Quiksilver Pro New York dominando la finale contro Kelly Slater.

 

Il 21enne australiano Owen Wright ha sconfitto ieri in finale al Quiksilver Pro New York il 10 volte campione del mondo Kelly Slater prendendosi la rivincita dopo la sconfitta di dieci giorni fa a Teahupoo e portando a casa lo storico assegno da 300.000 dollari, il più ricco nella storia dell’ASP.

Nonostante Slater fosse in formissima il giorno delle finali, avendo bruciato Burrow appena poco prima, negli ultimi minuti della semifinale grazie a un gigantesco air frontale slob grab a rotazione piena che gli ha fatto prendere l’unico perfect 10 del contest, Owen Wright non gli ha lasciato spazio durante la finale, aprendo subito con tre onde da 7.0, 9.23 e 8.0 che Slater non è riuscito a superare.


Un air gigantesco e un perfect 10 per una sola manovra, ecco i nuovi criteri ASP.

La prima vittoria ASP di Wright lo fa balzare direttamente al secondo posto del ranking per il titolo mondiale, e gli scenari cambiano ancora una volta di nuovo, mettendolo in posizione per la corsa al titolo subito dietro Slater.

A parte questo, l’evento che aveva generato molto scetticismo anche tra gli stessi atleti del Tour, alla fine si è concluso con successo, grazie alla swell puntuale e tagliata su misura per l’evento generata dall’uragano Katia, che ha provveduto a sparare sulla spiaggia di Long Beach una swell di quattro giorni giusti giust per completare l’evento, con i botti finali degli ultimi due giorni.

 


Owen Wright non ha lasciato spazio a Slater in finale mettendolo subito alle corde dall’inizio della heat

 

 

 

 

QUIKSILVER PRO NEW YORK FINAL:

1 – Owen Wright (AUS) 17.90

2 – Kelly Slater (USA) 14.53

 

QUIKSILVER PRO NEW YORK SEMIFINALS RESULTS:

SF 1: Kelly Slater (USA) 19.07 def. Taj Burrow (AUS) 18.33

SF 2: Owen Wright (AUS) 14.84 def. Alejo Muniz (BRA) 9.63

 

QUIKSILVER PRO NEW YORK QUARTERFINALS RESULTS:

QF 1: Taj Burrow (AUS) 14.77 def. Jadson Andre (BRA) 14.37

QF 2: Kelly Slater (AUS) 15.50 def. Josh Kerr (AUS) 15.00

QF 3: Alejo Muniz (BRA) 12.10 def. Heitor Alves (BRA) 10.10

QF 4: Owen Wright (AUS) 12.93 def. Julian Wilson (AUS) 12.44

 

ASP WORLD TITLE TOP 10 (After Quiksilver Pro New York):

1. Kelly Slater (USA) 34950 pts

2. Owen Wright (AUS) 31,900 pts

3. Joel Parkinson (AUS) 30,200 pts

4. Jordy Smith (ZAF) 27,000 pts

5. Adriano de Souza (BRA) 26,750 pts

6. Josh Kerr (AUS) 25,600 pts

7. Taj Burrow (AUS) 25,250 pts

8. Mick Fanning (AUS) 23,000 pts

9. Michel Bourez (PYF) 20,500 pts

10. Jeremy Flores (FRA) 19,700 pts

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Soul Surfing Day 2016

A Recco si svolgerà il primo evento europeo di Soul Surfing, il progetto sviluppato dal s…

Confusion

Senza la divisa da ufficio, Angelo Bonomelli si trasforma completamente in un’altra…

Fabrizio Passetti Indo Experience

Fabrizio Passetti ha documentato la sua recente esperienza in Indonesia in un video girato…

Splitting Baguettes

Alessandro Piu sulla costa atlantica francese quest’estate non solo ha condiviso le …

Il Pane è Sacro: Phil Grace in Italia

La factory di Dr. Ank ospita una leggenda  dello shaping internazionale. Phil Grace shape…

Boscaglia Spodesta Pistidda a Li Junchi Longboard Fest

Boscaglia spodesta  Pistidda dal trono e vince Li Junchi Longboard Fest 2016. Marco Bosca…

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…