Skin ADV
Comunicato Stampa | 26 agosto 2011

Semaforo Verde Frozen Open

Il Frozen Open si svolgerà domenica. La perturbazione si è intensificata, attese migliaia di persone.

 

ISOLA ROSSA, 26 agosto 2011 – L’ottava edizione del Frozen Open, la gara di surf più bella e ricca d’Italia, quest’anno presentata da Monster Energy, si svolgerà domenica 28 agosto nelle acque della Marinedda, a Isola Rossa. Il semaforo che indica lo status della gara è diventato verde e in queste ore stanno arrivando atleti da tutta la Penisola.

La lunga attesa è dunque terminata. Dopo quasi venti giorni di calma piatta da domani il mare inizierà ad agitarsi, creando così le condizioni ideali per lo svolgimento del contest di surf con il montepremi più ricco, dieci mila euro. Già da sabato arriveranno molti surfisti alla Marinedda, la splendida spiaggia dove per l’ottava volta i più temerari sfideranno le onde pericolose e potenti. Al Nesos surf club, l’associazione capitanata da Giuseppe Romano, Marcello Chessa e Fabio Di Molfetta, che organizza la competizione, sono già arrivate decine di preiscrizioni. Il campione dell’anno scorso, il franco brasiliano Eric Rebiere, ha fatto sapere di fare il possibile per partecipare nonostante l’infortunio al ginocchio che l’ha tenuto a riposo per diverse settimane. Quasi sicuramente ci sarà invece Federico Vanno, surfista laziale con molta esperienza nelle competizioni, e i “ragazzi terribili” Angelo Bonomelli e Alessandro Demartini. Roberto D’Amico, arrivato secondo nell’edizione 2009, dovrà probabilmente rinunciare a causa di una profonda ferita al piede procurata recentemente durante un allenamento nella costa atlantica. Non mancherà una folta rappresentativa di atleti sardi: Gavino e Davide Dettori, di Sassari, ma anche i surfisti del sud Sardegna, tra gli altri Gianmarco Cincotta e Mauro Cadau (Cagliari) e Simone Esposito, di Bugerru. Tra il pubblico ci sarà l’ex presidente della Fisurf (Federazione italiana surf) e veterano del surf in Sardegna Maurizio Spinas.

La gara inizierà intorno alle dieci del mattino quando la prima batteria (heat) di atleti cercherà di surfare le migliori onde e impressionare i giudici capitanati da Graziano Lai. Il campo gara e il palco giuria si troveranno al centro della baia, tra i chioschi Mistral e il Veliero. L’8° Frozen Open andrà avanti per tutta la giornata sino alla sua conclusione, intorno alle 18, con la finale e successivamente l’incoronazione del “re della baia”. L’elicottero sponsorizzato dalla Vans sorvolerà la spiaggia per l’ultima batteria con a bordo fotografi e cameraman. Subito dopo la premiazione avrà inizio la festa in spiaggia con la musica dei dj Davide Merlini e Fabiano Carboni, con il supporto dei due chioschi. Il party andrà avanti sino a notte inoltrata.

Eric Rebiere a la Marinedda l’anno scorso.

Per gli appassionati delle immagini ci sarà il contest fotografico. Due i premi in palio: per il migliore scatto d’azione una settimana di surf camp organizzato da Marineddabay e per la migliore foto lifestyle una muta Xcel.

Qualche importante informazione per gli atleti. La regolarizzazione delle iscrizioni dovrà avvenire al quartier generale del Nesos surf club, alla Marinedda, entro le 18,30 di sabato 27. Il costo per partecipare è di 50,00 euro, ogni surfista deve munirsi di una tessera Surfing Italia e del certificato medico agonistico. Coloro che non possiedono una tessera Surfing Italia potranno farla presso il Nesos surf club (il costo non è compreso nella tassa d’iscrizione). Gli atleti che non potranno essere presenti entro le 18,30 di sabato sono pregati di comunicarlo telefonicamente a Giuseppe Romano al numero 338 28 72 827. Le iscrizioni dovranno comunque essere regolarizzate entro le otto del mattino di domenica 27. Gli atleti interessati a partecipare possono inviare una mail all’indirizzo info@marineddabay.com. Nel corpo del testo dovranno essere indicati nome, cognome, surf club di appartenenza, numero di tessera Surfing Italia e un recapito telefonico.

Il Frozen Open è presentato da Monster Energy e ha lo sponsor di Ducati Motors e Frozen Clothing, ai quali si aggiungono Vans, Spy e Marinedda Bay. Con il 2011 giunge alla ottava edizione, ha il patrocinio della federazione di surf da onda Surfing Italia e dall’AICS (Associazione italiana cultura e sport) e del Comune di Trinità d’Agultu. L’organizzazione è del Nesos surf Club di Giuseppe Romano, Marcello Chessa e Fabio Di Molfetta. Un team affiatato che riesce a organizzare, più che un evento agonistico, una grande festa dello sport.

Il sito ufficiale della manifestazione, con tutte le gallery fotografiche dei contest precedenti e gli aggiornamenti è www.marineddabay.com, per gli appassionati dei social network c’è il profilo facebook Frozen Open.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Pipe Masters 1985: Occy’s Win

Inizia oggi il waiting period del Pipe Masters. Trentun’anni fa Mark Occhilupo vince…

Al via domani i Mondiali ISA di Adaptive Surf

Ai nastri di partenza i mondiali ISA di adaptive surf a La Jolla, California. Ecco il team…

P A U S E

Pausa pranzo tra sud ovest della Francia e Indonesia con Bruno Degert    

Roberto D’Amico Back to Quemao Class

Roberto D’Amico torna a Lanzarote per il Quemao Class insieme ai migliori tube rider…

Ufficiale: Leonardo Fioravanti farà il WCT

La battaglia per la qualificazione al WCT è finita e la lista dei top 10 QS ben delineata…

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …