Skin ADV
Report | 12 agosto 2011

Li Junchi Longboard Contest Vince Marco Pistidda

Il leone biondo trionfa ancora! È Marco Pistidda il vincitore della prima edizione di ”Li junchi”, lo special event collegato all’ Italian Longboard Tour. 

Pistidda ha dominato per tutta la gara, facendo la differenza tra i 15 iscritti venuti da tutta la penisola.
Le spettacolari onde di Badesi hanno, infatti, visto susseguirsi grandi atleti del longboard italiano, tra cui ha spiccato l’unica donna in gara, Valentina Marconi, soprannominata “mamma surfer”.
La giornata è iniziata con tubi glassy di più di due metri, “Abbiamo preferito però aspettare onde meno violente e spaccatavole” ha dichiarato Silvio Serra, organizzatore e longbordista del luogo; la gara è iniziata, infatti, in tarda mattinata quando il numerossissimo pubblico presente era già caldo e pronto al fantastico spettacolo che di lì a poco i surfisti hanno messo in onda.

Tra gli atleti è spiccato Giuseppe Romano, organizzatore del Frozen Open della Marinedda, che, nonostante fosse alla sua prima gara di long, ha dato il suo meglio fino ad arrivare tra i primi quattro finalisti.

Marco Pistidda

 

Con l’accompagnamento di dj Fabiano la giornata ha assunto un ritmo reggaeggiante per poi scatenarsi nel pomeriggio a ritmo di rock, quando le onde si sono fatte impegnative al punto da vedere il local Daniele Addis uscire tristemente dall’ acqua con due pezzi di una sola tavola.
Al terzo posto Massimiliano Zuddas ha deliziato l’ impeccabile giuria della Surfing Italia, con un 360 da manuale, ha dovuto però cedere il passo all’ oristanese Alberto Costa che si è aggiudicato il secondo posto dopo un’ eccellente gara.
E’ stato, dunque, come preannunciato un “Mercoledì da leoni” e a tirare fuori le unghie più di tutti è stato Marco Pistidda, il leone biondo di Sassari, che con le sue manovre estreme si è portato a casa il trofeo del “Li Junchi”.
Gli organizzatori ci hanno tenuto a sottolineare un ringraziamento speciale al head judge Graziano Lai, senza cui la manifestazione non avrebbe potuto prendere il volo e tutta la giuria della Surfing Italia che ha contribuito al successo di quello che sembra essere il primo di un contest di cui sentirete presto nuovamente parlare.

Stefania Corrias

1° Longboard contest Li Junchi (Special Event)
10 Agosto 2011
Spot: Badesi mare, Sardegna
Main Sponsor: RedBull, Oasi snackbar, Maresia, Caponord surfshop, Delphina, Mamia Caccia-pesca-sport
Patrocinio: Comune di Badesi, Surfing Italia
In collaborazione con: Nesos Surf Club, Melita bar, Ferramenta Stangoni, La Botique delle carni, La bottega dei capelli, Studio d’ingegneria Pietro Pischedda, Fust Lunch punto di ristoro, Lavanderia industriale Oggiano&Stangoni, Sole vacanze, Ara Costruzioni, li Scalitti, Residence Le Onde, Manca&Stangoni, Idraulica, termoidraulica Sassu Pasquale, Linus Bar, Hotel Marina, Coop G.A.B., Atos,Panetteria Alemanni.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Soul Surfing Day 2016

A Recco si svolgerà il primo evento europeo di Soul Surfing, il progetto sviluppato dal s…

Confusion

Senza la divisa da ufficio, Angelo Bonomelli si trasforma completamente in un’altra…

Fabrizio Passetti Indo Experience

Fabrizio Passetti ha documentato la sua recente esperienza in Indonesia in un video girato…

Splitting Baguettes

Alessandro Piu sulla costa atlantica francese quest’estate non solo ha condiviso le …

Il Pane è Sacro: Phil Grace in Italia

La factory di Dr. Ank ospita una leggenda  dello shaping internazionale. Phil Grace shape…

Boscaglia Spodesta Pistidda a Li Junchi Longboard Fest

Boscaglia spodesta  Pistidda dal trono e vince Li Junchi Longboard Fest 2016. Marco Bosca…

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…