Skin ADV
Report | 12 agosto 2011

Li Junchi Longboard Contest Vince Marco Pistidda

Il leone biondo trionfa ancora! È Marco Pistidda il vincitore della prima edizione di ”Li junchi”, lo special event collegato all’ Italian Longboard Tour. 

Pistidda ha dominato per tutta la gara, facendo la differenza tra i 15 iscritti venuti da tutta la penisola.
Le spettacolari onde di Badesi hanno, infatti, visto susseguirsi grandi atleti del longboard italiano, tra cui ha spiccato l’unica donna in gara, Valentina Marconi, soprannominata “mamma surfer”.
La giornata è iniziata con tubi glassy di più di due metri, “Abbiamo preferito però aspettare onde meno violente e spaccatavole” ha dichiarato Silvio Serra, organizzatore e longbordista del luogo; la gara è iniziata, infatti, in tarda mattinata quando il numerossissimo pubblico presente era già caldo e pronto al fantastico spettacolo che di lì a poco i surfisti hanno messo in onda.

Tra gli atleti è spiccato Giuseppe Romano, organizzatore del Frozen Open della Marinedda, che, nonostante fosse alla sua prima gara di long, ha dato il suo meglio fino ad arrivare tra i primi quattro finalisti.

Marco Pistidda

 

Con l’accompagnamento di dj Fabiano la giornata ha assunto un ritmo reggaeggiante per poi scatenarsi nel pomeriggio a ritmo di rock, quando le onde si sono fatte impegnative al punto da vedere il local Daniele Addis uscire tristemente dall’ acqua con due pezzi di una sola tavola.
Al terzo posto Massimiliano Zuddas ha deliziato l’ impeccabile giuria della Surfing Italia, con un 360 da manuale, ha dovuto però cedere il passo all’ oristanese Alberto Costa che si è aggiudicato il secondo posto dopo un’ eccellente gara.
E’ stato, dunque, come preannunciato un “Mercoledì da leoni” e a tirare fuori le unghie più di tutti è stato Marco Pistidda, il leone biondo di Sassari, che con le sue manovre estreme si è portato a casa il trofeo del “Li Junchi”.
Gli organizzatori ci hanno tenuto a sottolineare un ringraziamento speciale al head judge Graziano Lai, senza cui la manifestazione non avrebbe potuto prendere il volo e tutta la giuria della Surfing Italia che ha contribuito al successo di quello che sembra essere il primo di un contest di cui sentirete presto nuovamente parlare.

Stefania Corrias

1° Longboard contest Li Junchi (Special Event)
10 Agosto 2011
Spot: Badesi mare, Sardegna
Main Sponsor: RedBull, Oasi snackbar, Maresia, Caponord surfshop, Delphina, Mamia Caccia-pesca-sport
Patrocinio: Comune di Badesi, Surfing Italia
In collaborazione con: Nesos Surf Club, Melita bar, Ferramenta Stangoni, La Botique delle carni, La bottega dei capelli, Studio d’ingegneria Pietro Pischedda, Fust Lunch punto di ristoro, Lavanderia industriale Oggiano&Stangoni, Sole vacanze, Ara Costruzioni, li Scalitti, Residence Le Onde, Manca&Stangoni, Idraulica, termoidraulica Sassu Pasquale, Linus Bar, Hotel Marina, Coop G.A.B., Atos,Panetteria Alemanni.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …

Eddie Will Go: annunciati gli invitati

Il Quiksilver Eddie Aikau Big Wave Invitational si farà. Annunciata la lista degli invita…

Leonardo Fioravanti Lost in Papua

Leo Fioravanti e Josh Moniz si sono immersi nelle onde e nella cultura della più remota …

Damp Magazine Digital Edition Online

E’ online l’edizione digitale di Damp Magazine, ora la puoi sfogliare gratuit…

Welcome To Rainbow Island

Alcuni consigli per affrontare un surf trip ad Oahu a cura di Francesco ‘Checco…

Spettacolo sulle onde per la Nora Junior Surf Cup

Vincono l’ultima tappa del campionato italiano Emma Iacoponi (Ragazze), Andrea De Maria …