Skin ADV
Report | 16 luglio 2011 2 commenti

Nimbus Longboard Classic 2011

Sono Matteo Fabbri e Francesca Rubegni i vincitori della prima tappa campionato longboard ILT

Il salto dal pontile, un classico…

Il campionato italiano longboard ha preso il via ieri a Marina di Pietrasanta con il Nimbus Longboard Classic, disputato a fianco del nuovo pontile di Tonfano.

Come promesso, gli organizzatori erano già pronti fin dal primo mattino per dare inizio al contest e avevano predisposto tutto il necessario per non fare mancare niente agli atleti, dalla colazione al pranzo agli snack e bibite.

Giornata assolata e calda, con una swell da ovest e onde di un metro abbondante leggermente sporcate dal vento da mare hanno fatto da cornice a questa gara diventata ormai un appuntamento fisso ogni anno. Nonostante il vento onshore, le secche del pontile di Tonfano hanno retto abbastanza bene offrendo a tratti anche pareti abbastanza lunghe e lavorabili con la tavola lunga.

La gran parte delle heat si sono svolte sul lato nord del pontile per poi spostare il campo gara sul lato sud, dove si sono svolte le fasi finali maschili e la finale femminile.

Gli atleti hanno mescolato un longboard classico, quando ciò era reso possibile dall’onda, a un longboard più moderno, vero protagonista della giornata, fatto di manovre radicali che ben si adattavano al tipo di onda offerto dalla swell. Sono stati proprio i cut back, i floater e gli off the lip, manovre tipiche dello shortboard, a fare la differenza per arrivare in cima al tabellone.

Due romagnoli e due toscani si spartiscono la finale maschile. Il romagnolo Matteo Fabbri e il toscano Daniel Mazzucchelli si sono giocati rispettivamente il primo e secondo posto in una finale combattuta a suon di manovre moderne, mentre il terzo e quarto posto è stato occupato dall’altro toscano Danny Baldini, fratello del più noto e leggenda locale Ronnie, e dall’altro romagnolo Alessandro Onofri, che a quanto parte passa con facilità dalla tavoletta, al sup e ora anche al longboard. I due atleti si sono rivelati con sorpresa del pubblico proprio in questa tappa di longboard, dimostrando un’ottima padronanza e un repertorio completo.

Sul versante femminile ha vinto la pluricampionessa Francesca Rubegni, seguita dalla local Elisa Palmerini, dalla romana Valentina Marconi e da Giada Fontanini.

  Matteo Fabbri si assicura la vittoria della prima tappa long

TAG:

Commenti

2 Commenti a Nimbus Longboard Classic 2011

  1. QUALCOSA DEVE CAMBIARE…

  2. Complimenti Matteo da tutto il Monkey Surf Club !!! Romagna forever !!!

Potrebbe interessarti anche...

P A U S E

Pausa pranzo tra sud ovest della Francia e Indonesia con Bruno Degert    

Roberto D’Amico Back to Quemao Class

Roberto D’Amico torna a Lanzarote per il Quemao Class insieme ai migliori tube rider…

Ufficiale: Leonardo Fioravanti farà il WCT

La battaglia per la qualificazione al WCT è finita e la lista dei top 10 QS ben delineata…

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …

Eddie Will Go: annunciati gli invitati

Il Quiksilver Eddie Aikau Big Wave Invitational si farà. Annunciata la lista degli invita…

Leonardo Fioravanti Lost in Papua

Leo Fioravanti e Josh Moniz si sono immersi nelle onde e nella cultura della più remota …