Skin ADV
Articoli | 8 luglio 2011

Il Surf a Brindisi Compie Un Anno!

In realtà a Brindisi si surfa da ben più di un anno, ma il primo negozio di surf brindisino ha festeggiato il suo primo anno di vita.

Fino a un anno fa a Brindisi mancava un surf shop, è passato solo un anno da quando Osiris Masiello e Luigi Spagnolo hanno aperto il Drop, ma la scena surf brindisina da allora ha subito un grosso impulso positivo.

Il Drop ha appena festeggiato il suo primo compleanno e ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con i suoi fondatori.

 

Foto Emanuela Quaranta

Come è nato il Drop? 

Brindisi non aveva un surf shop, gliene abbiamo voluto dare uno!
L’idea era nata quando sulle line up della costa comparivano le prime tavole e io e Luigi eravamo convinti che presto o tardi avremmo fatto il passo.
Drop, in inglese, è un verbo usato negli sport d’azione, il sostantivo significa goccia, perciò abbiamo ricavato anche il logo dalla “O” di DROP, ma la più importante delle ragioni è che abbiamo inaugurato lo shop il giorno del compleanno del mio Drop, un terrier che ho trovato nei paraggi del nostro home spot e adottato.

Da quanti anni fate surf?

Io e Luigi, il mio socio, surfiamo da circa 10 anni, la scena, a Brindisi ha cominciato a consolidarsi intorno al 2004 con una decina di praticanti.

Ed ora come si sta evolvendo la scena surf brindisina?

Estate dopo estate aumentiamo sempre più e da quest’anno, poco dopo l’apertura del Drop abbiamo avuto il piacere di vedere appassionarsi al surf una bella comitiva di sedicenni, Davide, Daniele, Alessandro, Francesco saranno loro la nuova generazione del surf brindisino.

 

Osiris e Luigi brindano al primo anno del Drop. Foto Emanuela Quaranta

Con quale frequenza riuscite a surfare durante l’anno?

Due, tre volte a settimana. Siamo vicini allo ionio e questo ci permette di aumentare il numero di uscite mensili, durante le swells invernali a volte, ci tocca fare anche un giorno di pausa! 

Quali difficoltà avete incontrato nell’apertura del negozio?

La più ardua è, ogni giorno, convincere i curiosi che  “i cavalloni adatti al surf non si trovano solo sulle coste dell’America “

 

 Foto Emanuela Quaranta

 

Quali iniziative portate avanti con il negozio?

Cerchiamo di produrre materiale fotografico sia skate che surf, stiamo sponsorizzando Andrea, un talentuoso skater mesagnese, Mattia un promettente surfer di 7 anni che sotto la supervisione dello zio Daniele D’alessandro, uno dei più anziani surfer brindisini, ha trovato il coraggio di prendere le onde anche negli spot su roccia della città. 
Continuano le attività di scuola e affitto surf della a.s.d. Brindisi Surf Club, novità 2011 centro test sup in un lido limitrofo alla città.

Grazie e buon compleanno!

Il Drop è in via XV Novembre 20 a Brinsidi e su Facebook

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...