Articoli | 7 aprile 2011

50 Anni di Rip Curl Pro
Bells Beach 2011

Il Rip Curl Pro Bells Beach 2011 festeggia la sua 50° Edizione e sembra che si stia preparando a fare le cose in grande…

Con 50 anni di competizioni alle spalle, il Rip Curl Pro Bells Beach è l’evento più longevo e prestigioso del World Tour, e si prepara ad un’edizione speciale a partire dal 19 aprile fino al 30.

Per molto tempo considerato la Wimbledon del surf, il Rip Curl Pro è soprattutto conosciuto per le sue tradizioni, che lo rendo unico all’interno del campionato del mondo ASP.

Fin dalla sua prima edizione, nei primi ani 60, il Rip Curl Pro è stato sempre disputato nella settimana di Pasqua generando ogni anno un pellegrinaggio di atleti, operatori  e fans giunti a mangiare le uova di pasqua mentre assistono alla competizione tra i migliori atleti al mondo. Suonare la leggendaria campana di Bells di fronte a migliaia di spettatori è qualcosa che molti atleti del tour hanno finora solo potuto sognare. Solo i migliori al mondo possono suonarla.

 

 Teaser Rip Curl Pro Bells Beach 2011

 

Tra i campioni passati che hanno potuto suonare la campana di Bells ci sono Michael Peterson, Mark Richards, Lisa Anderson, Layne Beachley, Stephanie Gilmore e Kelly Slater, che hanno potuto farlo anche più di una volta.

Tutti i campioni del passato sono stati invitati a questa 50esima edizione e sarà la prima volta che gli etleti del World Tour potranno incontrare i campioni passati e celebrare insieme l’anniversario di Bells Beach.

Tra i campioni del passato e del presente, potremo assistere anche alla presenza di due giovani atleti che stanno facendo parlare molto di sè, avendo ricevuto una wild card per partecipare.
Il brasiliano Gabriel Medina e l’hawaiana Bethany Hamilton incontreranno i più forti surfisti al mondo.

L’anno scorso come wild card, Medina ha eliminato Chris Davidson e CJ Hobgood, prima di essere eliminato da Mick Fanning nel terzo round.
A 17 anni, Medina non ha bisogno di presentazioni, l’anno scorso ha vinto il Rip Curl GromsSearch e la corona all’ISA World Junior Championships Under 18 e negli ultimi mesi ha girato il mondo per migliorare il suo livello e prepararsi ad affrontare i top 34 al Rip Curl Pro 2011.

 

Gabriel Medina. Foto ASP/Robertson

 

Bethany Hamilton è ben conosciuta per essere stata vittima di un attacco di squalo nel 2003 che le ha causato la perdita del braccio sinistro. La sua storia è diventata un film la cui uscita è prevista pe rl’8 aprile (in Italia arriverà a Giugno).

Nonostante questo, Bethany non si è persa d’animo ed ha continuato a lavorare per diventare una delle surfiste più forti al mondo.

Bethany Hamilton. Foto Rip Curl

 

Il Rip Curl Pro è presentato da Ford con il patrocinio del Governo del Victoria e il supporto di Virgin Bu, Telstra, Nature Vallery, Tooheys Extra Dry, Jim Beam, Sea-Doo, Tracks, Fuel TV, Power Balance e il supporto organizzativo di Surfing Victoria.

Per seguire l’evento LIVE: live.ripcurl.com

 

Mentre aspettiamo l’inizio del waiting period facciamo un salto nel tempo con cinque momenti storici che hanno segnato Bells Beach:

 

 

Finale Kelly Vs. Mick 2010 

 

 Una gallery di foto con le locandine del passato è disponibile cliccando qui

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...