Skin ADV
Eventi | 23 agosto 2010

Billabong Pro Tahiti
Pronto a Partire

Pronto a partire il quinto appuntamento del World Tour ASP a Tahiti, Teahupoo, con il Billabong Pro presentato ad Air Tahiti Nui, tappa determinante del Tour sia per la corsa al titolo 2010 sia per la battaglia tra gli atleti che lottano per rimanere in gioco, in vista della riduzione degli atleti da 45 a 34 (i top 32 + 2 wild card), a partire dalla tappa successiva.

I top 45 al mondo sono pronti a darsi battaglia fin dalle prime heat, che si preannunciano scintillanti come la decima del primo round, dove Andy Irons incontrerà subito il nove volte campione del mondo Kelly Slater per un bel revival!

Nel frattempo il waiting period, che va dal 23 agosto al 3 settembre, è stato preceduto da una swell massiccia che ha consentito di fare un pò di riscaldamento e lo svolgimento dei Von Zipper trials, culminati con la vittoria del locale Taumata Puhetini, ricompensato con una wild card per il main event.

Joel Parkinson, come preannunciato, a causa dell’infortunio al tallone non ci sarà a Teahupoo e probabilmente gli serviranno ancora alcuni mesi per riprendersi a pieno, ma è già in piena riabilitazione e se tutto va bene sarà in forma per le Hawaii e la Triple Crown.

Il contest director Luke Egan sembra fiducioso di poter dare inizio al contest subito dal primo giorno, dopo aver consultato le previsioni.

Nel frattempo un pò di scatti del “warm up” dei giorni precedenti li potete vedere cliccando qui!

 

Bobby Martinez difenderà il titolo a Teahupoo. Foto © ASP /Covere Images

 

BILLABONG PRO TAHITI ROUND 1 MATCH-UPS

Heat 1: Damien Hobgood (USA), Kekoa Bacalso (HAW), Jay Thompson (AUS)

Heat 2: Jadson Andre (BRA), Luke Stedman (AUS), Nate Yeomans (USA)

Heat 3: Bobby Martinez (USA), Jeremy Flores (FRA), Marco Polo (BRA)

Heat 4: Dane Reynolds (USA), Tom Whitaker (AUS), Blake Thornton (AUS)

Heat 5: Adriano de Souza (BRA), Roy Powers (HAW), Tim Reyes (USA)

Heat 6: Bede Durbidge (AUS), Kieren Perrow (AUS), Joan Duru (FRA)

Heat 7: Mick Fanning (AUS), Adam Melling (AUS), Tamaroa McComb (PYF)

Heat 8: Jordy Smith (ZAF), C.J. Hobgood (USA), Manoa Drollet (PYF)

Heat 9: Taj Burrow (AUS), Tiago Pires (PRT), Tuamata Puhetini (PYF)

Heat 10: Kelly Slater (USA), Andy Irons (HAW), Heiarii Williams (PYF)

Heat 11: Adrian Buchan (AUS), Dusty Payne (HAW), Drew Courtney (AUS)

Heat 12: Owen Wright (AUS), Brett Simpson (USA), Neco Padaratz (BRA)

Heat 13: Fredrick Patacchia (HAW), Matt Wilkinson (AUS), Tanner Gudauskas (USA)

Heat 14: Michel Bourez (PYF), Dean Morrison (AUS), Mick Campbell (AUS)

Heat 15: Taylor Knox (USA), Luke Munro (AUS), Travis Logie (ZAF)

Heat 16: Chris Davidson (AUS), Patrick Gudauskas (USA), Ben Dunn (AUS)

 

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...