Skin ADV
Eventi | 8 agosto 2010

Ultimo Giorno a Boardland
Surf, Sup, Skate Protagonisti

Si conclude oggi la 3 giorni dedicata ai boardsports per la prima volta in Italia con la partecipazione di tutte le principali aziende del settore.

 

 

 

Viareggio Capitale dei Boardsports per tre giorni di grandi eventi che riuniscono le principali aziende del settore, nonostante la forte concorrenza. Un programma completo, composto da tre punti di riferimento: surf, skate e la nuova tendenza del mondo delle tavole: il sup.

 

 

Se da un lato Boardland si propone come un momento di aggregazione per l’immenso pubblico arrivato da tutta Italia per partecipare alla Scuola Surf e a quella di Skate con istruttori professionisti, dall’altro lato Viareggio diventa sede per importanti workshop che riuniscono i maggiori responsabili delle aziende internazionali del settore che già ieri mattina hanno messo le basi per la seconda edizione di questa importante manifestazione.

 

Un evento realizzato proprio a Viareggio, la città natale di alcuni dei più importanti surfisti nazionali conosciuti in tutto il mondo, il luogo dove è nato e si è sviluppato per primo il surf in Italia, dove è stata creata la prima federazione di settore e dove quindi l’ideatore Alessio Ranallo e l’azienda di comunicazione ed organizzazione di eventi STOPS.it hanno pensato che fosse più giusto dar vita alla prima delle tante edizioni di questa importante manifestazione.

 

 

Tanti gli eventi di ieri, che si ripeteranno per tutta la giornata di oggi. Il Programma inizierà con la tavola rotonda per le aziende al B2K Balena 2000 dal titolo “La situazione e i problemi del surf italiano – La posizione di Fisurf e le Direttive I.S.A.”, per continuare con tutte le attività riguardanti la Scuola di Surf al Surf Arena sulla spiaggia antistante lo stabilimento balneare B2K Balena 2000 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 che ieri hanno registrato il tutto esaurito. Sulla spiaggia anche i test di Sup da parte di Bic Sport Promotion che farà provare l’innovativo abbinamento tra tavola e pagaia, per “remare” tra le onde.

 

In Piazza Mazzini invece continua la Scuola di Skate che ieri ha avuto un grandissimo successo con tantissimi bambini che hanno provato il brivido di questo bellissimo sport sull’immensa rampa installata per l’occasione e la finale alle 15.00 del Boardland Cup, il contest categoria “street”.

 

 

In Piazza Margherita, oltre ai tanti stand delle grandi aziende tra le quali Billabong, Rip Curl, Bic Surf, Bear, Vans ‘Off The Wall’, Dakine, Element, Nixon, Oakley, Gotcha, Oxbow, Analog, Spy, Dude Shoes, Wewood, Vivident, Volkswagen, si può assistere ad alcune particolari iniziative presso la “Surf Shaper Area” in cui si può vedere la vera e propria creazione di una tavola da surf ed il Live Painting da parte dell’artista Christian Del Moro.

 

Piazza Margherita acoglie anche la Green Area, in cui Surfrider Foundation presenta i suoi eco-workshop e Beach cleaning e Rip Curl il programma “Save the Planet”, oltre al “Boardland Film Festival” con una programmazione continua dalle 11.00 alle 23.00 con film cult e ultimi usciti dei più grandi Pro del mondo del surf.

 

 

Per ogni informazione, consultare il sito internet dell’evento sempre aggiornato www.boardland.it

 

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...