News

Onde epiche a banzai per il quiksilver surf trophy

Roberto D’Amico, atleta del Team Quiksilver, si è classificato terzo al “Quiksilver Surf Trophy 2009” La prima tappa del campionato italiano top 44 di Surfing Italia disputatasi nelle acque di Banzai, (Santa Marinella, Roma), uno dei più famosi e radicali spot in Italia.

Le onde durante le prime ore del contest raggiungevano il metro e mezzo di altezza, ottimali per lo svolgimento dei trials e delle batterie donne, mentre con l’avvicinarsi delle fasi finali sono cresciute, toccando i tre metri e mezzo d’altezza.

Roberto D’Amico, il sedicenne atleta del Team Quiksilver, dimostra per l’ennesima volta il suo immenso potenziale nonostante non fosse nelle migliori condizioni fisiche, superato in classifica solo da Alessio Poli e da Angelo Bonomelli, rispettivamente primo e secondo nella classifica finale. Nella categoria femminile si distingue per lo stile Alessandra Balistreri del Team Roxy, arrivata terza dietro Alessandra Mauri e Elena Bertolini.

Il premio speciale istituito da Quiksilver per il Best Trick – una settimana alla Quiksilver House di Hossegor – è stato vinto da Andrea Bonfili autore del best trick grazie ad un attacco al lip verticale contro una grossa onda, chiuso con reverse in free fall perfettamente controllato e senza perdere velocità.

Il premio per il miglior giudice è stato assegnato a Zvonimir Zed Cordoni per la concentrazione dimostrata nel corso della lunga giornata della competizione.

Classifica Uomini Top 44 Quiksilver Surf Trophy 2009

1. Alessio Poli
2. Angelo Bonomelli
3. Roberto D’Amico
4. Andrea Bonfili

Classifica Femminile Quiksilver Surf Trophy

1. Alessandra Mauri
2. Elena Bertolini
3. Alessandra Balistreri
4. Greta Dalle Luche

Tutte le attività inerenti agli eventi ed agli atleti Quiksilver possono essere costantemente seguite su: www.quiksilver-europe.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
24 + 24 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER