News

Incredibile slater! vince il billabong jbay e prende le distanze dagli avversari

Surfcorner.it – Quarta vittoria della stagione per Re Slater, sui cinque contest finora disputati dall’inizio dell’anno a oggi. Slater si prepara a mettere a segno un nuovo record e la possibilità di un nono titolo mondiale si fa sempre più vicina.

Si è concluso oggi a Jeffrey’s Bay il Billabong Pro, quinto stop del calendario ASP World Tour, con la vittoria di Kelly Slater, giò otto volte campione del mondo, su Mick Fanning, attuale detentore del titolo mondiale.

Slater ottiene così la sua 38esima vittoria ASP, ed è la prima volta in tutta la sua carriera che si trova in una posizione simile a questo punto dell’anno.
Slater ha attribuito tutte queste vittorie alle cose positive che gli stanno accadendo nella vita privata e che probabilmente sono la ragione della sua carica.

Con la vittoria di oggi, Slater prende le distanze dal numero due in classifica Joel Parkinson, distaccandolo di ben 1262 punti, e rimane l’unico dei top 45 ad aver vinto un contest ASP quest’anno. Il Billabong Pro tahiti infatti è stato vinto da una wild card.

Le condizioni sono passate dalle onde pulite di 6 piedi della mattina, alle onde più difficoltose con vento on shore della finale, in cui Slater ha battuto Fanning per 16.73 a 9.40.

Con ancora sei eventi rimasti da disputare, c’è la possibilità che il titolo sia vinto da un’altro dei top45, ma la probabilità è molto bassa, cosa che Slater sa bene, nonostante sia ancora presto per ritenere il titolo già assicurato.

Fanning era contrariato per aver perso la seconda finale dell’anno contro Slater, dopo quella in Gold Coast.
“Ho surfato come un idiota” ha dichiarato Mick, “Avevo l’opportunità di vincere e sono caduto, e non so perchè. Non so cosa è successo, mi sentivo bene, solo non riuscivo a stare sulla tavola”.

Anche Burrow era molto contrariato alla fine della gara, soprattutto per aver perso con Fanning in semifinale, dove Mick ha preso tutte le onde buone lasciando quelle brutte a Taj.
Come molti australiani oggi, anche Taj Burrow condivide il sentimento di Fanning verso la vittoria di Slater.

“Kelly ha vinto un’altra finale, non c’è altro da dire, incredibile” ha detto Burrow.

Prossimo stop “The Search”, dal 30 luglio al 10 agosto, da qualche parte…

Billabong Pro Jeffreys Bay Final Results:
Final: Kelly Slater (USA) 16.73 def. Mick Fanning (AUS) 9.40

Billabong Pro Jeffreys Bay Semifinal Results:
Heat 1: Kelly Slater (USA) 15.00 def. Joel Parkinson (AUS) 14.17
Heat 2: Mick Fanning (AUS) 16.84 def. Taj Burrow (AUS) 11.83

Billabong Pro Jeffreys Bay Quarterfinal Results:
Heat 1: Joel Parkinson (AUS) 17.74 def. Bede Durbidge (AUS) 14.00
Heat 2: Kelly Slater (USA) 15.17 def. Adriano de Souza (BRA) 9.84
Heat 3: Mick Fanning (AUS) 14.27 def. C.J. Hobgood (USA) 9.60
Heat 4: Taj Burrow (AUS) def. Andy Irons (HAW)

Billabong Pro Jeffreys Bay Round 4 Results:
Heat 5: Mick Fanning (AUS) 16.44 def. Bruce Irons (HAW) 13.33
Heat 6: C.J. Hobgood (USA) 14.76 def. Fredrick Patacchia (HAW) 10.33
Heat 7: Taj Burrow (AUS) 17.00 def. Jordy Smith (ZAF) 16.76
Heat 8: Andy Irons (HAW) 11.34 def. Jeremy Flores (FRA) 5.23

ASP World Tour Ratings after Stop No. 5 – the Billabong Pro Jeffreys Bay
1. Kelly Slater (USA) 5210 points
2. Joel Parkinson (AUS) 3948 points
3. Bede Durbidge (AUS) 3782 points
4. Mick Fanning (AUS) 3753 points
5. Taj Burrow (AUS) 3638 points
6. Adriano de Souza (BRA) 3540 points
7. C.J. Hobgood (USA) 3460 points
8. Andy Irons (HAW) 3338 points
9. Bobby Martinez (USA) 3028 points
10. Adrian Buchan (AUS) 2884 points

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
18 × 25 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER