Articoli

Billabong xxl: shane dorian vince il ride of the year, parsons premiato per l’on

Surfcorner.it – I Re del Big Wave Surfing sono stati premiato all’ottava edizione del Billabong XXL Global Big Wave Awards in California lo scorso sabato notte (ora italiana), in quella che ormai è conosciuta come l’Oscar del Big Wave Surfing, ovvero la premiazione delle più grosse e pesanti onde surfate e documentate nei 12 mesi precedenti.

2000 i fans che si sono riuniti al Grove Theater di Anaheim per assistere alle immagini di quello che è stato uno dei migliori anni nella storia del big wave surfing, con oltre 500 immagini e video al vaglio dei giudici. I premi sono stati assegnati da una giuria composta di 250 surfisti, surf media e appassionati di big wave.

L’Hawaiano Shane Dorian, 35 anni, ha ricevuto gli onori maggiori aggiudicandosi i 50,000 dollari del premio per il Ride of The Year per un’onda surfata a Teahupoo durante l’ormai famosa swell dell’1 Novembre 2007.
Dopo essere stato lanciato su una delle onde più grosse della session, Dorian ha sbagliato involontariamente il bottom ritrovandosi così in una situazione quasi impossibile. A quel punto ha corretto l’errore entrando in un tubo in pieno layback per poi uscirne sputato dalla schiuma e proiettato nella zona di sicurezza del canale.

“Di solito a Teahupoo scegli la tua linea, pianti il bordo e normalmente tutto va liscio, ma quell’onda era particolare” ha dichiarato Shane, “sono quasi caduto sia in partenza che a metà corsa.”

E’ stata proprio l’abilità richiesta per terminare la corsa con successo, che ha permesso a Dorian di vincere sul tahitiano Manoa Drollet, che ha surfato un’onda molto simile nella stessa session.
Carlos Burle si aggiudica invece il terzo posto per la surfata gigante a Ghost Tree in California, mentre Ian Walsh finisce quarto per una bomba a Teahupoo, mentre il 21enne australiano Michael Brennan conclude con il quinto posto per una surfata pazzesca a Shipstern Bluff in Tasmania, suo local spot. Per l’ onda di Dorian, il videomaker brasiliano Gustavo Camarao si aggiudica il premio da 5000 dollari.

Alla leggenda del big wave Mike Parsons, 43 anni, va in primis l’onore di entrare nel libro dei record per aver surfato l’onda più grossa della storia, giudicata di oltre 70 piedi (oltre 24 metri) e inoltre il premio per il Billabong XXL Biggest Wave Award.
L’onda è stata surfata da Parsons a Cortes Bank (
leggi il nostro precedente articolo), al largo della California, lo scorso 5 gennaio 2008.
I giudici l’hanno stimata di 70 piedi per via del fatto che la foto non mostra la base dell’onda impedendo una valutazione accurata per stabilire le esatte dimensioni. Ciò significa che l’onda era dunque anche più grossa.

Questa è la seconda volta che Parsons di aggiudica il premio, dopo averlo vinto nel 2001 con un’onda da 66 piedi surfata nello stesso spot.
“Non pensavo che una session come quella capitasse due volte, la prima volta nel 2001 è stato incredibile” ha detto Mike. “Sembra surreale dire che ho surfato un’onda da 70 piedi, non ci posso credere”.
Per quest’onda Parsons porta a casa un assegno da 15.000 dollari e un Jet ski Honda Aquatrax.

Greg Long vince il premio Monster Paddle In Award e il Surfline Men’s Overall Performace, per la miglior prestazione globale nel corso dell’anno. I 20.000 dollari dei due premi lo supporteranno per continuare a cercare onde grosse nei prossimi mesi, visto che al momento è sprovvisto di un main sponsor.

Il Tahitiano Manoa Drollet, 30 anni, vince il Monster Tube Ride per la stessa onda con cui è arrivato secondo al Ride of the Year.

Maya Gabeira, 21 anni, conferma il suo primato per il secondo anno consecutivo nella categoria Girls Best Performance, grazie a una collezione di surfate giganti a Tahiti, California, Hawaii, Messico, dimostrando di essere senza dubbio la miglior big wave surfer tra le donne.

BILLABONG XXL RIDE OF THE YEAR AWARD
(Surfer prize $50,000 – Video prize $5,000)
1st: Shane Dorian (Kona, Hawaii, USA) at Teahupoo, Tahiti on November 1, 2007.
(Video by Gustavo Camarao)
2nd: Manoa Drollet (Tahiti, French Polynesia) at Teahupoo, Tahiti on November 1, 2007.

3rd: Carlos Burle (Rio de Janeiro, Brazil) at Ghost Tree, California on December 4, 2007.

4th: Ian Walsh (Paia, Hawaii, USA) at Teahupoo, Tahiti on November 1, 2007.

5th: Michael Brennan (Tasmania, Australia) at Shipstern Bluff, Tasmania on January 14, 2008.

WINNER BILLABONG XXL BIGGEST WAVE AWARD
(Surfer prize $15,000 and a Honda Aquatrax watercraft with HSA sled – Photo/video prize $4,000)
Mike Parsons (San Clemente, California, USA) at Cortes Bank off California on January 5, 2008.
(Photo by Robert Brown)

WINNER MONSTER PADDLE AWARD
(Surfer prize $15,000 – Photo/video prize $4,000)
Greg Long (San Clemente, California, USA) at Todos Santos, Mexico on December 5, 2007
(Photos by Jeff Flindt)

WINNER MONSTER TUBE PHOTO AWARD NOMINEES
(Surfer prize $5,000 – Photography prize $2,000)
Manoa Drollet (Tahiti, French Polynesia) at Teahupoo, Tahiti on November 1, 2007.
(Photo by Jeff Flindt)

WINNER BEST MALE OVERALL PERFORMANCE AWARD
(Surfer prize $5,000)
Greg Long (San Clemente, California, USA)

WINNER BILLABONG GIRLS BEST PERFORMANCE AWARD
(Surfer prize $5,000)
Maya Gabeira (Rio de Janeiro, Brazil)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
14 × 21 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER