News

Esplorazione surf yemen diventa video: invito alla proiezione

L’incessante curiosità e la propensione per l’ignoto, scivolano sulle onde solitarie di territori emozionanti e pieni di sorprese.

Il Verticalifeteam e Delicatepeople, propongono un documento video e una mostra fotografica della prima esplorazione surfistica in Yemen, una terra lontana e sconosciuta, con immagini nuove e parole di passione per mostrarvi un’altra filosofia del soul surfing!

La serata, che si terrà presso il KingKong microplex di Torino in via Po 21, avrà inizio con un aperitivo sonorizzato dai Mostricci of sound e la proiezione inizierà alle 21.30 circa.

Per maggiori info:
info@verticalifeteam.it
riccardo@bonsaistudio.it

TRAILER DRAGON’S BLOOD WAVES

ABOUT VERTICALIFETEAM
di Federica Furbatto

Una amicizia nata fra i banchi di scuola, quelli del liceo Giordano Bruno di Torino, e la passione per sport la cui pratica esprime la propria voglia di mettersi in gioco. È con questo spirito, con la voglia di cercare il divertimento applicato a discipline quali l’arrampicata, il freeride, lo skate, piuttosto che il surf, che nasce il progetto Verticalifeteam, al cui centro ci sono quattro volpianesi: Enrico Marco, Enrico Furbatto, Paolo Mele e un torinese Riccardo Chiura.

Questo collettivo organizza viaggi e spedizioni per i cinque continenti, alla cui base c’è, l’amore per i viaggi e la natura, la filosofia, non tanto della ricerca del gesto tecnico, perfetto, quanto la voglia di riuscire a trasmettere emozioni, spingendosi alla ricerca dell’ignoto e dell’avventura.

L’ultima esperienza è avvenuta la scorsa estate quando Riccardo e Paolo, accompagnati dall’ottima fotografa astigiana, Adele Obice, hanno intrapreso la prima spedizione surfistica in Yemen e nell’isola di Socotra.

«Abbiamo optato per questa meta, perché nessuno si era mai spinto lì per surfare e poi perché si voleva abbattere lo stereotipo che arriva in Occidente sullo Yemen», spiega Riccardo. «Abbiamo trovato Gli Yemeniti sono molto ospitali e , nonostante i primi attimi di diffidenza, ci hanno accolto tutti molto bene», precisa Riccardo. «La nostra concezione di turismo è un po’ diversa da quella di massa e preferiamo spingerci in posti poco conosciuti, stando a diretto contatto con i locali. Ad esempio, per questo viaggio ci siamo appoggiati ad una guida del posto che è rimasta con noi per tutta la durata del viaggio».«Abbiamo visitato dei luoghi meravigliosi. Socotra è un vero paradiso botanico con oltre 300 specie di piante endemiche», raccontano i due giovani viaggiatori.

Dal soggiorno in Yemen e sull’isola di Socotra sono nati un video e una mostra fotografica che verranno presentati al pubblico giovedì 10 aprile al King Kong Microplex di via Po 21 a Torino, in abbinamento ad un aperitivo musicale sonorizzato dai Mostricci of Sound, il cui inizio è previsto per le 19,30. Per avere un’anteprima sulle avventure di questi moderni Jack Kerouac è possibile cliccare la pagina www.verticalifeteam.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 27 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER