News

Il billabong xxl entra nella fase finale

Manca solo una settimana per chiudere l’anno con il Billabong XXL Global Big Wave Awards presentato da Monster Energy, e meno di un mese rimane prima che l’elité mondiale del surf si riunisca tutta per il Gala dell’ XXL Awards che si terrà in Anaheim, California.
Mentre i concorrenti dell’XXL Ride of the Year e del Biggest Wave attirano l’attenzione delle masse, la “comunità” del core surfing continua a concentrarsi sempre dei più sulla categoria Paddle-In.

Quest’anno la rosa dei possibli concorrenti, provenienti da ogni parte del mondo è vastissima, si va dalla California (Ben Andrews e Nic Lamb di Maverick) al Messico (Mark healey e Jamie Mitchell di Todos Santos) passando per le Hawaii (Kalani Chapman di Waimea Bay) comprendendo anche le WildCards come Felipe Barnales di Pico Alto (Peru) e Reinaldo Ibarra di Punta Lobos (Cile).
Più di 113 gli atleti in lizza per la divisione Monster Paddle, tra questi solo cinque raggiungeranno il podio grazie alle votazioni di una giuria composta da atleti, fotografi e giornalisti del settore.

La categoria Monster Paddle ha avuto una significativa ondata di popolarità e credibilità tra l’elité di questo sport rispetto alle scorse stagioni. Gli atleti specializzati nel tow surfing con le moto d’acqua – che hanno perso le poche opportunità di “remare” quando le condizioni erano favorevoli – non si sono dovuti impegnare più di tanto per guadagnarsi il rispetto dei loro pari o assicurarsi la candidatura nella categoria XXL Biggest Wave.

“Se vuoi rispetto devi andare fino in fondo e dimostrare di poter remare sulle onde più violente con le tue stesse forse”, afferma Ken “Skindog” Collins, vincitore dell’ultimo XXL Ride of the Year e Master in tutte le discipline del Big Wave.

“Farsi trainare verso una grande onda e non aver le capacità di remarci sopra significa semplicemente barare” continua Collins “E’ una truffa. Nessun surfista vorrebbe vedere una cosa del genere. Quando il mare è cazzuto devi “remare”, prendere coraggio, POI magari prenderne alcune in tow in. Semplicemente questo”.

E non solo gli uomini hanno sfidato le onde più grandi dell’anno. Infatti a Waimea Bay, Oahu, le barriere che contraddistinguono uomini e donne sono state infrante da Maya Gabeira, Jamilah Star e Jenny Useldinger che sono state immortalate in una pellicola mentre “remano” verso onde più grosse di quelle che siano state mai filmate e surfate dalla maggior parte degli atleti uomini. Per vedere le ultime nomination per la categoria Monster Padule clicca qui : www.xxl08.billabong.com/monster_paddle/.

I nomi dei partecipanti all’evento finale saranno annunciato venerdì 21 Marzo sia per la categoria Monster Paddle che per tutte le altre, quindi Billabong XXL Ride of the Year, Billabong XXL Biggest Wave promosso da Honda, Monster Tube, Surfline Best Performance e Billabong Girls Best Performance, con oltre 130.000 $ in montepremi messi in gioco.
Il Gala cerimoniale del Billabong XXL Global Big Wave Awards avrà luogo al Grove Theater di Anaheim, California, l’11 Aprile.

2000 i posti a sedere per i Vip invitati, ma sarà possibile partecipare allo show in webcast dai siti www.BillabongXXL.com e www.EXPN.com , mentre sarà trasmessoo sul canale ESPN2 giovedì 29 Maggio dalle 21:30 alle 22:30 (ora di New York) e dalle 12:30 alle 13:30 del giorno dopo (ora di Los Angeles).

Per scrivere le tue opinioni sulle onde più grandi e sui migliori riders partecipanti all’evento mondiale più importante del Big Wave Furfing, clicca sul sito www.BillabongXXL.com

L’ottava edizione del Billabong XXL Global Big Wave Award è presentato da Monster Energy.
Verizon Wireless è il fornitore ufficiale dei mezzi di comunicazione e Honda Watercraft sono le moto d’acqua ufficiali dell’evento. Fornitore esclusivo delle previsioni per l’XXL è Surline.; co-sponsor Hawaiian Airlines, Surfing Magazine e High Surf Accessories.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 − 22 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER