Articoli

Nuovo format debutta con il pipeline masters

Surfcorner.it – Quest’anno il Billabong Pipeline Masters, iniziato l’8 dicembre per proseguire fino al 20, e attualmente in attesa di disputare il secondo round, vedrà il debutto di un nuovo Format di garam, il cosiddetto “Dual Heat” format.

Il nuovo format è studiato per massimizzare le condizione e offrire il massico spettacolo possibile, per i surfisti in acqua e per i fans sulla spiaggia, grazie allo svolgimento di due heat contemporaneamente.

Questo nuovo format, ispirato dall’8 volte campione del mondo Kelly Slater e testato durante un evento di beneficienza alle Fiji, è stato perfezionato dall’ASP e dai top 45 ed ora è stato approvato per essere utilizzato in tutti gli eventi.

Il concetto del nuovo format è che le heat si sovrappongono l’un l’altra, consentendo lo svolgimento di più heat in meno tempo, senza compromettere la durata delle heat stesse.
Una volta che la prima heat è in acqua, ogni heat successiva inizierà a metà della heat precedente.
La regola della priorità diventerà attiva dalla seconda metà di ogni heat e saranno disponibili due separati pannelli giudici, ognuno presidiato da un diverso capo giudici, ognuno per giudicare ciascuna heat.

Questi i punti fondamentali del nuovo format:

– La prima metà della heat si svolge senza regola della priorità, la quale comincia nella seconda metà. Se però entrambi i surfisti sono sul picco al momento dell’inizio della seconda metà della heat, si prosegue senza regola della priorità finchè non verrà presa la prima onda. Da quel momento si applicherà la regola e la priorità sarà del surfista rimasto sul picco.

– La heat in cui è attiva la regola della priorità ha il diritto di precedenza sulla heat senza priorità.

– Un surfista senza priorità può partire sulla stessa onda di uno con priorità, purchè vada nella direzione opposta a questo.

Per facilitare il compito dei giudici nell’identificare chi ha la priorità sono state create licre di colori differenti:

– I surfisti in ogni heat saranno distinti da licre rosse e blu; quelli che competono uno contro l’altro in una heat vestiranno entrambi lo stesso colore di licra, per differenziarsi tra loro avranno licre bianche con maniche nere.
– I competitori nella stessa heat vestiranno quindi lo stesso colore: per es. licra rossa ma con diverso colore delle maniche per identificare chi ha la priorità.

Con le nuove regole saranno sufficienti 3 giorni e mezzo per completare le heat con un totale di 64 atleti, costituiti dai top 45 più 16 specialisti di Pipeline, più 3 wild cards.

Per ulteriori info sul nuovo format di gara:
www.aspworldtour.com
www.triplecrownofsurfing.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 + 13 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER