Articoli | 10 settembre 2007

Reef artificiale ai tre zeppi: questa sera l’incontro con il sindaco

Surfcorner.it – Era dello scorso novembre 2006 la notizia (clicca qui) secondo cui veniva ufficializzato l’intento di costruire un reef artificiale al Km. 58 di Santa Marinella, dove un tempo rompeva lo spot Tre Zeppi, poi “ucciso” da uno scempio ambientale travestito da scogliere gettate in mare senza criterio.
Lo scorso 24 luglio 2007 è stato invece approvato il PUA, Piano Utilizzo Arenili (clicca qui per il resoconto), ma del Reef al Km. 58 non se ne parlava.
Maurizio di Spirito, presidente del Banzai Surf Club, da sempre uno dei club in prima linea insieme al SM Surf Club, incontrerà questa sera alle 20:45 il Sindaco di Santa Marinella insieme all’assessore ai grandi progetti per discutere del Progetto di reef al Km. 58 e analizzare la situazione attuale.
Il progetto era infatti stato accantonato fino ad ora in quanto sembra fossero venuti meno i finanziamenti pubblici per la sua realizzazione.
Secondo quanto dichiarato da Di Spirito, c’è ora una novità, costituita dalla possibilità di realizzare il reef con finanziamenti privati.
Dietro l’intenzione di finanziare la realizzazione del reef ci sarebbe il leggendario tennista Adriano Panatta, che sarebbe disponibile a finanziare il progetto, ma al momento non sappiamo l’entità dell’eventuale cifra.

“Noi del Banzai Surf Club ci abbiamo sempre creduto” ha dichiarato Maurizio Di Spirito, “Ormai sono passati 2 da che si parla del reef al Km. 58, ora sembra che si possa concretizzare qualcosa, ma per gestire una spiaggia o per salvarla da in progetto di interesse privato ci vuole tanta fatica, e il nostro interesse di surfisti può essere salvato solo se siamo in tanti e uniti” ha proseguito Maurizio.
“Bisogna lavora nel tempo e con assiduità, e se non sarà immediato il risultato almeno lo avremo fatto per i nostri figli. E’ dal 92 che ne vediamo di cotte e di crude ma non bisogna mai mollare, perchè se avessimo mollato quando le cose vacillavano ora a Banzai ci sarebbe il porto!” ha concluso Di Spirito.

Nella foto la bozza di progetto preliminare del reef elaborata dal geologo Enzo Sciuto e dal prof. Leopoldo Franco.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...