News

Torna a maggio il festival del film di surf di saint jean de luz

Surfcorner.it – Torna dal 16 al 19 maggio 2007 il festival del film surf di Saint Jean de Luz dove saranno presentati al mondo intero alcune delle nuove produzioni di surf movie inedite.
I film in concorso saranno giudicati da un’esperta giuria composta da surfisti, specialisti dell’immagine e appassionati.
Tra i titoli finora pervenuti troviamo: “Two Bigue”, di Alain Gardinier, che aprirà il festival con la proiezione di mercoledì sera. “One Winter Story ” Elisabeth Pepin e Salin Lundburg, che narra la storia della prima donna ad aver surfato Mavericks, “Indo Children Futur : Mission Jogyakarta ” di Roland Calaudi “Another State of Mind” di Steve Cleveland, “Shimmer” di Randy Hild e Bruce Raymond.
Nella scorsa edizione ha vinto il premio miglior film 2006 “Zen & Zero” prodotto dagli austriaci Michael Ginthor e Liquid Frame Films, che narra un surf trip on the road, partito dalle coste californiane di Los Angeles per arrivare in Costa Rica attravero 7000 miglia.
Il premio Miglior Fotografia è andato a All Aboard The Crazy Train, affascinante documentario sui pionieri del Tow In sulle onde più impressionanti del pianeta in filmati mai visti prima.
Miglior Soggetto: Miles to Surf, Film che documenta le origini di un gruppo di surfisti e come essi hanno inventati modi diversi per nutrire la loro passione.
Miglior Documentario: Blackwater, La storia di Teahupoo.
Miglior Promessa: Blue Sahara, la nuova generazione di surfisti marocchini, capitanata dall’eroe locale Abdul El Harim
Premio speciale della Giuria: Fair Bits, il film prodotto da Jack McCoy che include il contributo di 7 diversi filmakers con incredibili ripresa dall’elicottero e tow in nella wave pool malesiana.

http://www.surf-film.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 × 6 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER