News | 3 aprile 2007

Surfrider e la pulizia spiagge incontrano l’abruzzo

Surfcorner.it – Anche i ragazzi del “Front Side surf club” di Roseto si sono riuniti domenica 25 marzo per partecipare all’iniziativa di Surfrider Foundation di pulizia del tratto di litorale chiamato “Acquabella”, ad Ortona, in Abruzzo, in località “foce del Moro”.
Nonostante una pioggia fastidiosa, le ragazze e i ragazzi presenti sono riusciti a raccogliere 20 buste da 100 litri c.a. di rifiuti, dalle 10 alle 2, in circa 300 metri di spiaggia.
E’ incredibile quello che sono riusciti a trovare: bottiglie di vetro (30), bottiglie di plastica (300), sacchetti di plastica (100), una bombola del gas e 3 bambole, pezzi di rete da pesca, 5 pezzi di tubi, 10 taniche di vernici e solventi, un bidone per la nafta, polistirolo delle cassette del pesce, e (almeno) 500 flaconi di prodotti per l’agricoltura, la maggior parte (70% c.a.) con il teschio e la scritta “veleno”, “molto tossico”.

Dicono i surfers: “La scritta “veleno” è sempre molto esplicativa, purtroppo. Quaggiù la quantità di flaconi di pesticidi trovati è enorme, e questo è uno schifo vigliacco di proporzioni enormi”.

Dal primo pomeriggio, i partecipanti sono stati salutati da una misteriosa e inaspettata mareggiata da est, che ha regalato alcune fra le onde più belle dell’anno, come sempre accade quando le onde arrivano dal nulla.
Che sia stato un regalo divino per l’opera dei ragazzi?

Foto di Marco Odoardi, report Mario Trave

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...