News

I top 45 si mettono in moto per il quiksilver pro gold coast

A pochi giorni dall’inizio del primo evento in calendario ASP World Tour, il Quiksilver Pro Gold Coast, le super star del circuito stanno arrivando a Snapper Rocks per cominciare ad allenarsi.
Con una swell solida che sta già pompando lungo la costa nella settimana precedente all’evento, i migliori surfisti al mondo hanno avuto modo di acquisire familiarità con il famoso Superbank, e con un’altra swell prevista in arrivo, sembra che il Quiksilver Pro possa prendere il via sin dal primo giorno previsto per il waiting period, il 27 febbraio 2007.

Kelly Slater, otto volte campione del mondo, ha confermato la sua partecipazione per difendere sia il titolo mondiale sia il titolo di campione in carica di questo primo evento.
L’anno scorso Slater ha eliminato Taj Burrow per vincere il Quiksilver Pro, diventando l’unico surfista non australiano ad aver vinto il Quiksilver Pro in Gold Coast nei cinque anni di storia di questo evento.
Quest’anno, oltre ai vari Parkinson, Burrow e Mick Fanning, si aggiungono altri sette australiani desiderosi di vincere il Quiksilver Pro e riportare in patria il trofeo, i quali sono allo stesso tempo al loro primo anno nel tour. Due di essi, Josh Kerr e Luke Munro, sono locals di Snapper.

Il Quiksilver Pro sarà anche l’evento inaugurale del Foster’s Surf Showdown, il nuovo evento speciale che caratterizzerà quest’anno il tour in sostituzione del tradizionale Foster’s Expression Session, e che vedrà scontrarsi nazione contro nazione in una eccitante competizione tra team.
I migliori surfisti al mondo saranno raggruppati in cinque grandi team nazionali: Nord America, Sud America, Hawaii, Sud Africa, Australia e un team di Rookie selezionato da Foster.
Ogni team sarà capitanato rispettivamente da Taylor Knox (USA), Victor Ribas (BRA), Pancho Sullivan (HAW), Greg Emslie (ZAF), Tom Whitaker (AUS) e Josh Kerr (AUS) come Foster’s Rookie. I capitani sceglieranno due membri del proprio team che competeranno in questo nuovo format.

I Trials per il Quiksilver Pro comincieranno lunedì 26 febbraio, con 16 forti surfisti che si contenderanno l’ingresso al contest tramite wild card: Joan Duru (FRA), Clay Marzo (HAW), Teale Vanner (AUS), Maz Quinn (NZL), Ry Craike (AUS), Dale Richards (AUS), Michel Bourez (PYF), Mar Ohno (JPN), Dean Bowen (AUS), Dave Reardon-Smith (AUS), Corey Ziems (AUS), Brent Dorrington (AUS), Wade Goodall (AUS), Kirk Flintoff (AUS), Jay Thompson (AUS), infine un trialista che sarà annunciato più tardi nel corso della settimana.
Il vincitore dei trials accederà all’evento insieme a Julian Wilson (AUS) e Jake Paterson (AUS) come una delle tre wild cards ammesse al contest e che incontreranno altrettante teste di serie nel primo round.

L’evento sarà trasmesso LIVE su www.aspworldtour.com, www.quiksilver.com e www.roxy.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 − 10 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER