News | 29 dicembre 2006

Banzai di nuovo a rischio? sostieni la protesta civile

Purtroppo ancora una volta lo spot di Banzai sembra essere a rischio! Voci più o meno fondate hanno riferito di alcune proposte giunte al Comune di Santa Marinella per la realizzazione di piccoli approdi e/o banchine galleggianti proprio nello spot più famoso ed importante nel LAZIO.

Entro metà gennaio verrà presentato dalla giunta Comunale il piano della costa PUA, dove si dovrebbe finalmente capire cosa è stato deciso per l’area in questione.

E’ fondamentale che la comunità surfistica rimanga unita per prepararsi alla protesta civile nel caso in cui si dovesse verificare il peggio.
Lo spettro delle ruspe su Banzai vive ancora in noi e lotteremo, ricordiamo sempre in modo civile, affinchè non venga compiuto un sopruso così inutile e dannoso contro l’eco-ambiente.

RIMANIAMO UNITI NEL NOME DELLA PASSIONE E DELLA SALVAGUARDIA DELLA COSTA

Una delegazione del Santa Marinella Surf Club è già operativa nella raccolta di dati e rapporti presso la giunta Comunale.
Rimanete sintonizzati sul web per ulteriori info.

SM surf club

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA PRECISAZIONE DELL’ARCH.BRUNO PIU
Subito è bene precisare che una mera proposta di PUA, anche se ritualmente presentata, non è atto decisionale ed immutabile, anzi è un’occasione dell’iter di formazione del PUA, per legge cogente, volto a recepire giusto appunto eventuali correttivi ed aggiustamenti su quanto la Giunta col suo atto prodromico all’adozione definitiva in Consiglio Comunale indenderebbe realizzare secondo una sua proposta.

Ma non solo.
L’iter che porterà all’adozione definitiva è un processo nel quale è possibile, per i cittadini ed in più fasi, intervenire con strumenti precisi, a portata di mano, sulla scorte dei quali giungere, se ricorrono le fattispecie, all’annullamento dell’atto amministrativo dell’adozione.

Personalmente ritengo siano comunque fondati i timori e le paure per Banzai e suggerisco a chi è lì in zona di fornire tempestivamente e con precisione lo scadenzario del PUA e la sua progressione nell’iter di adozione al fine di fattivamente attivarsi per evitare “danni”.

Perchè è bene che si sappia che l’agitarsi senza avere una strategia amministrativa sulla quale puntare, preordinata ad un puntuale monitoraggio degl’atti, spesso risulta inutile quanto frustrante.

Bruno

PRIMA FORMA DI PROTESTA “CIVILE” e LEGALE:

Mandiamo e.mail di protesta all’amministrazione comunale.

Mettendo nell’Oggetto: Salvaguardia del tratto costiero denominato “Banzai Beach” oppure: “No al molo per attracco barche a Banzai Beach.”

Dal sito ufficiale del Comune di Santa Marinella ecco i contatti e-mail dell’amministrazione comunale a disposizione dei cittadini:

Comune
info@comune.santamarinella.rm.it

On. Avv. Pietro Tidei
sindaco@comune.santamarinella.rm.it

Arch. Massimiliano Fronti
vicesindaco@comune.santamarinella.rm.it

Dott. Renzo Barbazza
presidente@comune.santamarinella.rm.it

Mauro Trebiani
tecnologico@comune.santamarinella.rm.it

Giovanni Dani
gdani@comune.santamarinella.rm.it

Arch. Roberto Marongiu
demanio@comune.santamarinella.rm.it

Fabio Iachini
fiachini@comune.santamarinella.rm.it

Articoli correlati:
- Banzai a rischio estinzione

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...