News

Concluso l’eurojunior a ferrol per la nazionale italiana

Si è concluso oggi per la nazionale italiana l’Eurojunior 2006 sul campo gara di Ferrol in Galizia.
L’ultimo degli italiani rimasti in gara, il riccionese Matteo Fabbri, nella categoria Longboard, ha disputato ieri la finale dei ripescaggi contro l’irlandese Kevin Doyle, il portoghese Francisco Vaz e lo spagnolo Gabriel Nuez, vincitore della heat.
Le condizioni dei giorni scorsi, con il forte vento e il mare grosso, hanno reso difficile il proseguimento del contest, costringendo spesso a sospendere i giochi per l’eccessiva difficoltà. La batteria di Matteo non ha fatto eccezione, le condizioni erano estremamente impegnative e Matteo è riuscito a prendere solo una bella onda, purtroppo non sufficiente a consetirgli il passaggio alla finalissima.
Quanto agli altri componenti della nazionale juniores, Simone Fabiani e Arnaud Boutellier nella categoria U18 si erano fermati rispettivamente al secondo e terzo round dei ripescaggi.
Matteo Fioravanti e Luca Bordignon negli U16 hanno lottato fino al terzo round dei ripescaggi, con l’ottima prestazione di Bordignon che nel main event ha passato la prima heat e perso poi la seconda per passare ai ripescaggi.
Negli U14 Marco Geracitano era uscito alla seconda heat dei ripescaggi, mentre Andrea Ragni ha passato la prima heat del main event, arrivato terzo alla seconda heat, passato ai ripescaggi ed uscito al terzo round ripescaggi.
Nella categoria girls Shortboard, Arianna Tricomi passa la prima heat dei ripescaggi e cede alla seconda.
Nei body U18, Romano Creti si ferma alla seconda heat ripescaggi, mentre negli U16 Edoardo Torta si ferma alla seconda dei ripescaggi e Luca Fagnani arriva fino alla terza.

Nella foto Matteo Fabbri, courtesy Leonardo D’Angelo.
La foto gallery completa di Eurojunior cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 + 15 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER