News | 22 maggio 2006

Globe wct fiji pro partito in condizioni eccellenti

Onde di due metri e perfette per il primo round del WCT Globe Fiji Pro appena concluso sul reef di Cloudbreak, spot principale designato per lo svolgimento di questa quarta tappa WCT (rispetto all’Italia ci sono +10 ore di differenza).
Dopo la rinuncia di Slater a partecipare, causata dall’infortunio alle costole occorso recentemente durante il contest di Teahupoo, la testa di serie numero uno è ora Andy Irons, seguito da Bobby Martinez.
Entrambi tuttavia vengono relegati al round dei perdenti al termine della loro prima heat, rispettivamente da Paulo Moura e Daniel Wills.
Koby Abberton, titolato big wave rider australiano, volato alle Fiji all’ultimo momento per sostituire Slater, non è riuscito a entrare in gara nella sua prima batteria contro Bobby Martinez (secondo) e Daniel Wills (primo) e riparte dal round 2.
Stessa sorte per Andy Irons, arrivato secondo nella sua heat contro il brasiliano Paulo Moura (primo) e il local Fijiano Ratu Aca (terzo).
Sempre dal round 2 riparte anche Mick Fanning, che non è riuscito a trovare onde buone per contrastare il rookie brasiliano Pedro Henrique (primo) e l’hawaiano Pancho Sullivan (secondo).
Cj Hobgood è apparso invece molto in forma prendendo alcuni dei tubi migliori con un punteggio di 18.73 su un massimo di 20.0, il più alto del giorno. Il prodigio brasiliano Adriano de Souza, in batteria contro Cj, pur prendendo anch’egli uno dei punteggi più alti (17.17 su 20.0) non è riuscito a superarlo e riparte dal round 2.

Risultati del primo round:

Heat 1:1. CJ Hobgood (USA) 18.73; 2. Adriano de Souza (BRA) 17.17; 3: Roy Powers (HAW) 6.50
Heat 2: 1. Fred Patacchia (HAW) 13.50; 2. Shaun Cansdell (AUS) 12.17; 3. Yuri Sodre (BRA) 3.64
Heat 3: 1. Bruce Irons (HAW) 16.34; 2. Travis Logie (ZAF) 7.16; 3. David Weare (ZAF) 5.93
Heat 4: 1. Pedro Henrique (BRA) 13.60; 2. Pancho Sullivan (HAW) 12.50; 3. Mick Fanning (AUS) 10.93
Heat 5: 1. Tom Whitaker (AUS) 13.83; 2. Nathan Webster (AUS) 11.93; 3. Taylor Knox (USA) 9.26
Heat 6: 1. Joel Parkinson (AUS) 14.00; 2. Mick Lowe (AUS) 10.83; 3. Ian Walsh (HAW) 6.43
Heat 7: 1. Damien Hobgood (USA) 15.17; 2. Darren O’Rafferty (AUS) 14.67; 3. Yaden Nichol (AUS) 10.73
Heat 8: 1. Paulo Moura (BRA) 14.00; 2. Andy Irons (HAW) 13.77; 3. Aca Ratu (FIJ) 6.33
Heat 9: 1. Danny Wills (AUS) 15.00; 2. Bobby Martinez (USA) 10.16; 3. Koby Abberton (AUS) 8.23
Heat 10: 1. Pete Mendia (USA) 13.67; 2. : Luke Stedman (AUS) 11.06; 3. Taj Burrow (AUS) 8.97
Heat 11: 1. Dean Morrison (AUS) 16.83; 2. Jake Paterson (AUS) 10.00 3. Adam Robertson (AUS) 9.80
Heat 12: 1. Cory Lopez (USA) 14.33; 2. Peterson Rosa (BRA) 12.43; 3. Marcelo Nunes (BRA) 7.74
Heat 13: 1. Nathan Hedge (AUS) 14.00; 2. Mark Occhilupo (AUS) 14.00; 3. Jarrad Howse (AUS) 13.16
Heat 14: 1. Tim Reyes (USA) 12.60; 2. Mikael Picon (FRA) 12.00; 3. Phil MacDonald (AUS) 11.00
Heat 15: 1. Chris Ward (USA); 2. Victor Ribas (BRA) 12.26; 3. Greg Emslie (ZAF) 9.60
Heat 16: 1. Bede Durbidge (AUS) 15.00; 2. Troy Brooks (AUS) 13.60; 3. Trent Munro (AUS) 12.57

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...