News

Billabong pro tahiti: decimati i big del circuito

Non solo spettacolo ieri per il round 3 e le prime heat del round 4 a Teahupoo, ma anche “la miglior giornata di competizione mai vista in anni di contest in questa location” come è stata definita da Mike Parsons, leggenda del Big Wave Surfing e commentatore d’eccezione.
In condizioni ancora perfette di 4-6 piedi, solo due dei to 10 del WCT rimangono in gara, e sono Slater e CJ Hobgood.
Andy Irons, rientrato in gara vincendo su Manoa Drollet al terzo round, viene eliminato da Dean Morrison nell’esplosiva heat 5 del quarto round, proprio negli ultimi secondo della heat, quando Dean parte in un take off nel vuoto e si intuba in un mostro che gli vale 8,5 punti.
Irons si è lanciato sulla seconda onda del set che era anche meglio della prima e più grossa uscendo dal tubo direttamente nel canale davanti a Morrison, ottenendo un 9,50. A quel punto Irons credeva di essere passato e proprio mentre Morrison si congratulava con il tre volte campione del mondo, è arrivato l’annuncio che Dean era passato accedendo ai quarti.
Morrison era incredulo di aver battuto Irons per il secondo anno consecutivo, nello stesso round dello stesso contest.
La heat 1 del round 4 è stata invece quella con i punteggi più alti del contest, dove Damien Hobgood e Fred Patacchia hanno letteralmente superato e annientato i propri limiti, prendendo le onde migliori del giorno con i tubi più profondi.
Hobgood conduceva con un’onda da 9.77 ma Patacchia alla fine è riuscito a prenderne una da 9.90 e passare la heat per pochi decimi di differenza.
Anche la heat di Slater contro l’idolo locale diciannovenne Heiarii Williams non è stata facile, soprattutto dopo che Heiarii aveva preso il tubo più profondo della heat. Tuttavia Slater ha aspettato pazientemente di partire in un tubo profondo e usando la sua tecnica unica di stallo nel tubo (che consiste nell’appoggiare il corpo pressandolo sulla faccia dell’onda) è passato in vantaggio.
Altro big eliminato, Joel Parkinson per mano del locale Hira Terinatoofa, che non contento ha poi eliminato Cory Lopez nel round 4.
Infine anche Taj Burrow è stato eliminato al round 3 da Danny Fuller.
A questo punto, eliminati i grossi nomi del circuito, ed avendo vinto i primi due contest del WCT, Slater si trova nella posizione di poter creare un grosso divario tra lui e i suoi rivali.

Live: www.billabongpro.com

Le rimanenti heat del quarto round:

Heat 7: Danny Fuller (Haw) vs Darren O’Rafferty (Aus)
Heat 8: Bobby Martinez (USA) vs C.J. Hobgood (USA)

Quarti di Finale

Heat 1: Fred Patacchia (HAW) vs Hira Teriinatoofa (PYF)
Heat 2: Bruce Irons (HAW) vs Kelly Slater (USA)
Heat 3: Dean Morrison (AUS) vs Taylor Knox (USA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
2 + 13 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER