News | 20 aprile 2006

Slater suona le campane del rip curl pro 2006

Condizioni incredibili per quello che è stato definito uno dei migliori finali di una gara ASP: onde di tre metri perfette fino alla finale.
Slater si ripete dopo la vittoria del 1994 sullo stesso campo gara, eliminando Joel Parkinson in finale e mettendo a segno un altro record. Con questa vittoria infatti il pluricampione mondiale eguaglia Tom Curren quanto a numero di vittorie in gare WCT, che sale infatti a 33.
Questa è inoltre anche la prima volta che Slater vince su Parkinson in una heat testa a testa.
Alla fine del contest Kelly non ha voluto dare indicazioni precise sul suo proseguimento nel tour, lasciando ancora una volta i suoi fans con col fiato sospeso fino alla prossima tappa.
Per Parkinson è stato duro trovarsi in finale con Slater dopo aver affrontato Mick Fanning nei quarti e Mark Occhilupo in semifinale. Giunto in finale, era “a pezzi” come lui stesso ha affermato.
Occy, finito terzo a parimerito con Luke Steadman, con i suoi quarant’anni stava surfando meglio di quanto non avesse fatto nel 1998 quando vinse l’evento. La sua heat contro Andy Irons è stata definita una delle migliori heat di tutti i tempi ed era piuttosto contrariato nel non essere riuscito ad arrivare fino in fondo. Tuttavia, ha affermato Occy, questo lo rende ancora più agguerrito per i prossimi contest.
Occy era sicuramente il favorito del folto pubblico, che acclamava ogni volta remasse su un’onda. E’ suo il premio di 1000 dollari australiani per la miglior onda dell’evento.

Appuntamento a Tahiti con il Bollabong Pro, terzo evento WCT 2006.

Risultati:

Quarter Finals

Heat 1: Luke Stedman (AUS) 14.67 def Shaun Cansdell (AUS) 14.23
Heat 2: Kelly Slater (USA) 18.40 def Bede Durbidge (AUS) 12.57
Heat 3: Mark Occhilupo (AUS) 18.83 def Andy Irons (HAW) 11.77
Heat 4: Joel Parkinson (AUS) 17.00 def Mick Fanning (AUS) 16.40

Semi Finals

Heat 1: Slater 14.44 def Stedman 12.93
Heat 2: Parkinson 15.34 def Occhilupo 14.83

Final
Slater 15.44 def Parkinson 13.83

Classifica dopo l’evento #2 del Foster’s ASP Men’s World Tour:

1. Kelly Slater (USA)
2. Taj Burrow (AUS)
3. Joel Parkinson (AUS)
4. Bobby Martinez (USA)
5. Andy Irons (HAW)
6. Taylor Knox (USA)
7. Greg Emslie (ZAF)
7. Pancho Sullivan (HAW)
9. Mick Fanning (AUS)
9. Damien Hobgood (USA)

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...