News | 17 marzo 2006

Sos indonesia

Una nuova legge musulmana contro la pornografia in ogni suo aspetto sta per entrare in vigore in Indonesia. Tale legge impedirebbe agli abitanti locali ed ai turisti di apparire in pubblico anche solo con le spalle scoperte, essendo previste multe e persino la prigione.
Con l’entrata in vigore di questa leggere diventerebbero vietate alcune pratiche che risalgono ad antichissime tradizioni indonesiane, tutt’ora praticate, come quella delle signore anziane nei villaggi, che vestono unicamente un sarong a seno scoperto.
E’ stata avviata una petizione on line per impedire l’entrata in vigore della legge, che si ripercuoterebbe negativamente sul turismo, una delle principali fonti di sostentamento del popolo indonesiano e balinese in particolare.

Clicca qui per accedere alla petizione on line

Info: www.jiwamerdeka.blogspot.com

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...