News

Salomon blue games rinviato al 2006

A causa della inconsistenti perturbazioni giunte nel Mediterraneo il Salomon Blue Games programmato a Levanto è stato rinviato per un nuovo waiting period a partire da marzo 2006.
Sul sito ufficiale www.salomonbluegames.com verranno pubblicati i relativi aggiornamenti

L’autunno per la nutrita tribu’ dei surfers italiani rappresenta quel magico periodo dell’anno in cui le onde non si fanno aspettare troppo e le violente mareggiate di Maestrale e Libeccio, oltre che far lavorare la Protezione Civile in Liguria, mettono in moto l’anima e il corpo di chi le onde le sogna da mattina a sera. Salomon, la multinazionale francese dello sci e dello snowboard, ha da diversi anni focalizzato la sua attenzione sul surfing, intuendone le potenzialita’ di mercato e la sua prorompente attrattiva per il pubblico europeo. Di qui l’idea dei Salomon Blue Games, una kermesse internazionale di surf da onda, che farà tappa in Italia sulla spiaggia di Levanto, in Liguria, in occasione della prima grande mareggiata nel periodo tra il 15 settembre e il 15 novembre. Lungi dall’essere la solita gara di surf da onda, i Salomon Blue Games adottano per la prima volta in Europa il il nuovo format agonistico del mito hawaiano Brad Gerlach, che prevede lo scontro diretto in acqua di squadre regionali dotate di maglie numerate, cosi’ da fare riconoscere anche a distanza l’atleta dai propri fans. Il montepremi in denaro scatenerà la bagarre in acqua tra i campioni toscani dei Superflyers, capitanati dal numero uno italiano Nicola Bresciani e i pluridecorati romani degli Ultrasurfers e dei Roma Capoccia Dream Team, con l’ex campione italiano Paolo D’Angelo. Da non dimenticare la forte presenza degli outsider liguri di Area 51, squadra creata dal dandy surfer Gabo Raso e i coriacei portuali genovesi del Buggia Team. Insomma ci sarà da vederne delle belle, sia in acqua sia fuori: infatti tante saranno le iniziative di contorno, con musica dal vivo, degustazioni gratuite di piatti tipici, lezioni gratuite di surf a cura degli Istruttori Federali della Fisurf e dimostrazioni di skateboard. E, a proposito di skateboard, a tutti gli atleti della squadra vincente andra’ in premio, oltre a un grant in denaro, una tavola da surf Salomon Nick Wallace Pro Model, un attrezzo “noseless” di nuovissima concezione studiato dall’omonimo surfer australiano per poter praticare tutte le manovre del repertorio skateboard tra le onde: non è lontano il giorno in cui si potranno vedere le stesse manovre su una rampa da skate ad Amsterdam e sulle ripide onde del Pontile di Forte dei Marmi. Uno sforzo organizzativo di tal fatta, capace di attirare centinaia di surfers a Levanto non poteva non ottenere il patrocinio della Provincia di La Spezia e della Regione Liguria. Arrivederci quindi sulla spiaggia di Levanto per la grande mareggiata e i Salomon Blue Games. Stay tuned !!!

WAITING PERIOD: 15 settembre 15 novembre

DURATA: 2 giorni durante la prima mareggiata utile

– COMPETIZIONI: 1° giorno “BlueGames a squadre”
– COMPETIZIONI: 2° giorno “Expression Session”

NB: i giorni delle due gare possono essere invertiti in base alla situazione delle onde.

Clicca qui per vedere le foto dell’ultimo photoshooting Salomon a Levanto.

SALOMON BLUE GAMES – LEVANTO
Vi siete mai chiesti perché mai lo snowboard e il windsurf sono andati alle Olimpiadi e il surf da onda no, pur vantando milioni di praticanti sparsi per il mondo? Qualsiasi appassionato dall’assolata Australia alle piu’ remote coste del Sud Africa avrà la stessa perentoria risposta da dare: “Ehi, dude, surfing is art , not fucking hobby”. Per chi lo pratica il surf è arte, danza, comunione mistica con il mare, che da’ la possibilità di saggiare la potenza infinita di Madre Natura e mettersi alla prova, da soli. Quando si è in mare tra i frangenti non c’è ne skilift ne servizio di salvataggio: ci si gioca tutto. Salomon quest’anno non si ripete con una semplice gara ma con lo stesso procedimento rivoluzionario dell’introduzione S-Core Pre-shaped Blank che sta dando surfisti la possibilità di migliorare le loro performance, si propone con un format innovativo a squadre con l’obiettivo di creare più appartenenza al gruppo, nuovi stimoli nelle gare, coinvolgere più appassionati, stimolare nei teams la creatività quindi il desiderio di distinguersi con loghi e tanto altro. Si entrerà nel vivo dei Blue Games a Levanto, una delle località italiane che può vantare le mareggiate più grosse e distruttive. I 7 Team composti da 6 atleti, scelti tra i migliori italiani come Nicola Bresciani e Alessio Poli, si contenderanno il montepremi, in un contest dove verrà premiata la fantasia e lo stile nel surfing delle grandi onde di Libeccio. Poiché le grandi onde non arrivano a comando, la gara si terrà nel primo week end di tempesta tra aprile e maggio: occhio quindi alle previsioni meteo e al semaforo in alto a destra sul sito ufficiale dell’evento www.salomonbluegames.com!!! Alla tradizionale gara di shortboard verrà abbinata, in puro stile Salomon, una “expression session”, nella quale i surfers affronteranno le onde insieme e saranno giudicati sulla manovra più funanbolica, fantasiosa, radicale. Il tutto condito dai Blue Party che infiammeranno le notti di Levanto.
Durante i 2 gg. di gara saranno disponibili gratuitamente da testare le Blueboard.
Vi aspettiamo ai Salomon Blue Games !

www.salomonbluegames.com
www.salomonscore.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 ⁄ 2 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER