News

Damien hobgood vince il nova schin festival – x° tappa wct 2005

Damien Hobgood si aggiudica la vittoria della decima tappa Forster’s WCT Nova Schin Festival battendo in finale Victor Ribas.
I riflettori sono però puntati su Kelly Slater quando, al termine di una giornata incredibile, mette un altro tassello nella storia del surf internazionale, questa volta con un record, aggiudicandosi il settimo titolo mondiale a distanza di sette anni dall’ultimo titolo nel 1998 e contemporaneamente infrangendo le speranze di Andy Irons di mettere le mani sul quarto titolo WCT.
Tutto è accaduto nell’arco di un’unica giornata densa di emozioni (clicca qui per ulteriori info) e a distanza di brevissimo tempo, prima la sconfitta di Slater al quarto round da parte di Travis Logie, che ha scioccato non solo il pubblico presente ma lo stesso Slater, subito dopo la vittoria di Irons sempre al quarto round che ha fortificato la sua motivazione nella corsa al quarto titolo. Poi, dopo poco più di un’ora, la situazione si ribalta nuovamente e drasticamente poichè Irons viene sconfitto ai quarti da Nathan Edge al termine di una batteria che ha tenuti tutti col fiato sospeso e Kelly, da sconfitto che era, assurge ad una delle più gratificanti vittorie che abbia mai stretto in pugno, diventando per la settima volta campione del mondo WCT.

Come ha ammesso lo stesso Slater successivamente, dopo la sconfitta nel quarto round era molto demoralizzato e ansioso e stava per prendere la macchina ed andarsene dalla spiaggia, se non fosse stato per l’amico Cj Hobgood che lo ha convinto ad assistere con i suoi occhi alla successiva batteria di Andy contro Nathan. Così era davvero molto incredulo quando ha visto le cose volgere al meglio.

Queste le sue dichiarazioni a caldo: “Sto bene, sono passato attraverso diversi stati emozionali a partire dal pensiero della perdita di mio padre (deceduto nel 2002) fino ad essere veramente felice ora ripensando all’intera vicenda. Ho bisogno di un pò di tempo per rimanere solo con me stesso. Sono molto sollevato che tutto è finito, è stato un anno incredibile. Ero certo che Andy avesse fatto una volata finale quest’anno, mai avrei pensato che sarebbe stato eliminato, anzi credevo che avrebbe vinto”.

Sulla possibilità di ritornare a competere nel 2006 ha dichiarato:

“Probabilmente non deciderò fino a prima della gara a Bells Beach il prossimo anno. Sicuramente parteciperò alla prima tappa sulla Gold Coast e probabilmente surferò poi tutti gli eventi, non so, vedrò al momento, per ora non mi preoccupo.”

Sulle emozioni provate in seguito alla sconfitta da parte di Travis Logie, Slater ha detto:

“Me ne stavo andando dalla spiaggia. Stavamo preparando la macchina e i miei amici stavano caricando le tavole sul tetto. Poi Cj mi ha detto – Sai una cosa, è meglio che vada così, si vede che deve succedere alle Hawaii. E’ meglio per tutti rimandare all’ultima tappa, così ha un senso – Immediatamente mi sono calmato ed ho pensato di rimanere a guarda la heat di Andy, se avessi vinto era meglio se ero in spiaggia, era la cosa giusta da fare. Poi Nathan mi ha guardato e ha detto – Vincerò questa heat, finirà oggi! – Poi è andato fuori e ha battuto Andy. Nathan e io dovremo fare una chiacchierata (ride). Lui pensava che io lo avessi odiati negli ultimi 4 mesi, quindi è venuto da me e mi ha detto – Ora siamo di nuovo amici vero?.

Sul fatto che il 2005 sia stato il miglior anno della sua vita:

“Sento che la mia vita sta migliorando e ciò ha dato una svolta alla mia carriera in modo sensazionale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 ⁄ 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER