News

Tiago pires, tow in surfing

TIAGO PIRES SURFA LA PIU’ GRANDE ONDA MAI SURFATA IN PORTOGALLO
Il portoghese Tiago Pires, team rider Billabong, si lancia in Tow-in sulla più grande onda mai surfata in Portogallo durante una delle più grandi mareggiate che François Liets, “uomo del tempo” Billabong nonchè local di Hossegor, ricordi di avere mai osservato sullo schermo del suo computer.
Lunedì 17 Gennaio 2005 le carte segnano una bassa pressione di 945 al largo dell’Oceano Atlantico. La bassa si trasforma poi in uragano generando una swell di 40 piedi in mare aperto che inizia la sua marcia verso le coste occidentali europee.
Nel sud ovest della Francia la mareggiata è anche accompagnata da un fortissimo vento, eccessivo per surfare a La Nord, il big wave spot delle Lande, mentre nel più famoso reef di Belharra, al largo della costa Basca, il mare è ancora troppo incasinato.

L’unica è cercare un nuovo spot. 

Così Yann Benetrix, Peyo Lizarazu, Max Larretche, Vincent Lartizien e François Liets, membri della scena tow in francese tentano la carta di Cascais, il paesino vicino a Lisbona.
Arrivati a Cascais si incontrano con Tiago, Jose Gregorio e Paulo do Barrio e si mettono alla ricerca del miglior spot nella zona.
Al faro di Cascais le onde sono oltre 25 piedi ma con vento on shore. Più tardi, dopo aver passato un pò di tempo in cerca dello spot giusto, convengono che lo spot migliore sia di fianco al molo di Cascais.
Le onde sono sui 20 piedi e rompono oltre 300 metri da riva con forti venti offshore.
Il gruppo si prepara per buttarsi.

E’ così che Tiago, lanciato in tow in da Francois, riesce a prendere l’onda più grossa e fare anche la surfata più radicale, impostando il bottom proprio sotto al lippone e risalendo la spalla dell’onda fino a quasi intubarsi!

Lo stesso Tiago, supereccitato, ammette che quella è la più grande onda su cui si sia mai lanciato in tow in nella sua vita. Fino ad allora si era lanciato ad Ericeira con onde più grosse di 3 metri, ma mai a questi livelli: “It was incredible, I’ve never towed in to waves that big in my life. I did some tow- in before but the waves were much much smaller. You can’t use jet skis in Ericeira where I live when it’s bigger than 3 meters as the waves break too close to the cliffs.
It would not have possible though without the experience of the French teams and without François, I could not have surfed those waves. He was great and I owe him. The session had a huge impact on Portuguese surfing, it was all new for us and the people watching couldn’t believe it. It was definitely a day in my life I will never forget”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 × 19 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER