News

Nicola bresciani, stupisce all’air show

14 agosto 2002 – Anglet
Il momento magico del surfista versiliese Nicola Bresciani sembra non avere
fine e dopo le sue vittorie al Quiksilver Levanto Invitational e al Natural
Surf Contest, eccolo di nuovo stupire tutti con una prova grintosa e
convincente nientemeno che all’AirShow di Anglet dove erano presenti molti
surfisti internazionali del calibro di un Ben Bourgeois, tanto per fare un
nome. Nicola ha dimostrato il suo valore, non tanto per il risultato
ottenuto, ma proprio per le manovre eseguite. “Sinceramente, non pensavo di
vedere Nicola lottare coi migliori e chiudere così tanti aerials” ha
dichiarato a fine gara il suo team manager Alessandro Dini, che continua:
“Il brasiliano che Nicola ha battuto nella prima heat è poi andato in finale
e ciò la dice tutta sul valore di Nicola”. In effetti, il passaggio di
Nicola della prima batteria, è stato davvero esaltante: un aerial front side
chiuso appena iniziata la heat ed uno (nella foto) grabbato 180° chiuso a
due minuti dalla fine gli hanno fatto passare la prima batteria al primo
posto (batteria da 4) davanti al brasiliano Enriquez e a due francesi. Va
detto che la gara non è stata portata a termine a causa dei fulmini che
saettavano pericolosamente intorno al campo di gara e il contest director ha
sospeso la bella manifestazione notturna alle semifinali. A fine gara,
Nicola si è visto presentare una proposta di sponsorizzazione da Q-Stix, a
conferma dell’impressione positiva che tutti hanno avuto circa la sua
performance. L’edizione di quest’anno dell’Air Show è stata caratterizzata
dalla presenza di belle onde e di un folto pubblico che ha affollato la
scogliera delle Chambre d’Amour ad Anglet, attirato dalle esibizioni dei
surfisti finalisti. Il montepremi di 12.000 euro è stato quindi suddiviso
tra gli 8 semifinalisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
2 + 5 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER