ArticoliBreaking News

Esplosivo Come Back di Leonardo Fioravanti a Tokyo 2020

E’ già storia per Leonardo Fioravanti a Tokyo 2020 che domina sua heat al secondo round vincendo la sua prima batteria alle Olimpiadi e rientrando in gara dopo un primo round sotto tono.

Un pò le onde, un pò forse il peso di disputare la prima della storia del surf alle Olimpiadi, la prima heat del primo round con Leonardo Fioravanti non è finita nel migliore dei modi.

La furia del brasiliano Italo Ferreira e la prorompenza del giapponese Hiroto Ohara non hanno lasciato spazio a Leonardo Fioravanti, che tra la scelta di onde di minor importanza e qualche errore di troppo non è riuscito a passare la heat accedendo al round eliminatorio.

 

 

Dopo sette ore di attesa, Leo è rientrato in mare apparendo subito molto diverso, con una carica esplosiva che dopo pochi minuti lo ha portato a condurre la heat e non mollare mai il primo posto, chiudendo ogni manovra e ogni air reverse, mettendosi in risalto sugli avversari.

Per il resto è stata tutta una questione di spartirsi il secondo e terzo posto tra Julian Wilson e Jeremy Flores, mentre il tedesco Leon Glatzer non è più riuscito a raggiungerli pur atterrando diversi air reverse degni di nota. Eliminato anche l’argentino Leandro Usuna.

 


Con le onde a disposizione per i primi due round, la differenza si è vista nelle manovre aeree. Foto ISA

 

I primi tre vincitori della heat passano ora al terzo round dove iniziano gli scontri diretti testa a testa fino alla finale.

Ricordiamo che tutte le info per seguire i risultati e vedere i live dell’evento le trovate nel nostro articolo qui.

 

Risultati Heat 2 Round 2

 

Felicissimo di aver vinto la mia prima heat della storia alle Olimpiadi 
E’ stata una giornata di onde difficile ma sono riuscito a trovare quelle giuste e fare un bel punteggio!
Grazie a tutti voi che siete rimasti svegli tutta la notte per farmi il tifo!
Domani sarò nella heat 7 contro il peruviano Lucas Messinas alle 15:24 ore giapponesi.
FORZA ITALIA SEMPRE

Tutte le foto dell’articolo sono courtesy ISA

 

 

Leo al termine del secondo round esulta con il coach Belly. Courtesy Eurosport

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER