News

Crowdfunding Nimbus per Tutti

ASD Nimbus lancia la campagna “crowdfunding Nimbus per tutti”, iniziativa finalizzata all’aumento delle capacità del club d’includere nella propria partecipazione sia sociale che sportiva persone di diversa abilità.
“Nel 2011 abbiamo avviato un progetto di inclusione attraverso lo sport, nello specifico la vela, con la Associazione Italiana Persone Down (AIPD) sezione Versilia” spiega Giovanni Briganti, Presidente Nimbus, “Negli anni, la partecipazione alle nostre iniziative nel campo degli sport acquatici quali surf, sup e windsurf è cresciuta; il progetto finora è stato un successo, ma adesso abbiamo bisogno di un aiuto per l’equipaggiamento sportivo necessario”.

“La volontà dell’Associazione è quella di non escludere nessuno dalla pratica sportiva e mettere tutti in condizione di praticare gli sport che qui al NIMBUS amiamo, per questa ragione stiamo portando avanti il progetto OSO con la fondazione Vodafone per raccogliere fondi ed acquistare i materiali necessari all’avvio di nuovi percorsi per i “già” atleti e per generare nuove opportunità per chi arriva. Per questo chiediamo a tutti di darci una mano anche con una semplice donazione “, prosegue il presidente del Nimbus surfing club.

 

 


Il progetto nasce per permettere a tutte le persone portatori/portatrici di disabilità di praticare sport che trovano nel mare la propria palestra. L’aiuto che chiediamo alla gente è un contributo per l’acquisto dei materiali che permettono di rendere totale l’accessibilità al mare come l’ampliamento della passerella fino a riva e l’acquisto della carrozzina da spiaggia oltre che le attrezzature specifiche per le singole discipline sportive. Per fare questo il Nimbus surfing club ha aderito alla campagna della Vodafone tramite il bando “OSO, Ogni Sport Oltre”. L’operazione si sviluppa tramite un cofinanziamento del progetto; per una parte l’associazione copre con i fondi propri i costi di quanto necessario, il resto è crowdfunding per il raddoppio della cifra raccolta per mezzo di quest’operazione, resa possibile dalla fondazione Vodafone. Tra le ricompense dei benefattori, per chi non sapesse come si svolgono le campagne di crowdfunding, ci sono le cose più diverse, dalle magliette della associazione con 3 edizioni limitate commissionate a 3 artisti dell’illustrazione fino al gite in barca a vela.

 

Per aiutare il Nimbus, scrivi “Nimbus” nella finestra “cerca” del seguente sito: https://progetti.ognisportoltre.it

Oppure segui pagina Facebook: https://www.facebook.com/NimbusSurfingClub

Il 20 maggio il Nimbus organizzerà anche un pranzo di raccolta fondi presso la base nautica aperto a tutti quelli che vogliono contribuire, per parteciparvi basta tenere d’occhio la sezione eventi della pagina Facebook  oppure contattare il segretario Francesco Barbi al 3406435342.

Per ASD Nimbus Surfing Club
Giovanni Briganti
Mob: +39 320 052 3266

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
7 × 18 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER