ArticoliFocus on

La Nuova Onda di Levanto

Su quella sinistra all’estremità orientale della baia di Levanto ci hanno rimuginato per anni, se fosse o meno surfabile, finalmente Samuele Toti ha messo fine alla questione.

Due giorni fa Samuele Toti, giovane surfista locale di Levanto, è riuscito a surfare compiutamente per la prima volta quella sinistrona che in alcuni giorni e con alcune mareggiate si attiva all’estremità est della baia di Levanto, oltre la scogliera che fa da riparo alle barche ormeggiate a “La Pietra”.

Per anni i locali si sono chiesti se fosse davvero fattibile e qualcuno ha provato con scarsi risultati o forse nella giornata non giusta. Quell’onda infatti è sempre stata sotto gli occhi di tutti ma per la maggior parte delle volte non è mai sembrata del tutto surfabile, essendo sempre più o meno sporca e ciopposa. L’altro ieri, ignoranza a parte, la forma dell’onda era particolarmente invitante, tanto da attrarre il giovane surfer levantese della scuderia Brothers, che è riuscito finalmente a surfarla sotto la lente attenta di Adelmo Massola.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
20 + 8 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER