Articoli

Storia del Surf in Italia di A.Masoni

Alcuni giorni fa è arrivato in redazione “Storia del surf in Italia” il nuovo libro di Alessandro Masoni (“Sulle onde della gioventù” e “Il viaggio del diploma”), una pubblicazione che, visto l’argomento, ci ha incuriosito fin da subito e che abbiamo quindi letto e recensito con grande interesse. 

fronte-cover-Storia-del-surf-in-Italia-422x600

 

“Storia del Surf in Italia” è il frutto di una ricerca iniziata qualche anno fa dal giovane scrittore Alessandro Masoni, appassionato di surf e già autore di due romanzi che gravitano attorno alla nostra passione comune, il quale per primo si è preso la briga di andare a spulciare negli anni passati per raccogliere in un unico testo notizie e fatti che insieme offrissero un quadro pressochè completo della storia del nostro sport.

In appena poco meno di 300 pagine, il libro ripercorre a grandi linee le tappe che hanno segnato la storia del surf in Italia, spesso citando anche noi di Surfcorner.it come fonte da cui sono state tratte le notizie, partendo ovviamente dalle origini, con estratti di interviste ai pionieri del surf nelle prime regioni in cui il surf si è manifestato, passando attraverso i racconti sulla scoperta dei primi spot, alcuni dei quali divenuti poi tra i più celebri tutt’ora in Italia. Uno sguardo è offerto anche all’equipaggiamento necessario per praticare il surf e soprattutto agli shaper, ovvero coloro che si sono cimentati per primi nella costruzione di tavole in Italia fino ad arrivare agli artigiani dei giorni nostri.

gotcha
Il pontile di Forte dei Marmi assediato durante il Gotcha EPSA Pro del 1993.

 

Ampio spazio è stato dato allo studio dell’associazionismo e delle competizioni, analizzando le prime forme di associazione e surf club italiani, fino ad arrivare al capitolo sulle Federazioni e le vicende che le hanno caratterizzate negli ultimi anni, gioie e dolori inclusi, concludendo con un’ampio capitolo dedicato alle gare e ai loro protagonisti. Ben oltre cento pagine, praticamente un terzo del libro, sono dedicate all’associazionismo e alle competizioni, a testimonianza della preponderanza che questo aspetto ha rivestito nella storia del nostro sport e nella sua crescita ed evoluzione.

Gli ultimi capitoli sono più distensivi, si parla delle forme di comunicazione, passando per riviste e siti internet dedicati al surf nel corso degli anni, e alle forme di espressione artistica, tra cui libri, grafica, pittura, scultura, musica e cinematografia.

Le ultimissime pagine del libro sorvolano velocemente sull’aspetto del localismo, eterna fonte di discussione e che forse avrebbe meritato un approfondimento maggiore, e sul complesso di inferiorità del surfista italiano nei confronti del surfista oceanico, con un finale originale, che ovviamente non possiamo anticiparvi…

 

Alessandro Masoni nasce a Livorno il 4 maggio 1985. Diplomato nel 2004 all’Istituto Tecnico Industriale di Rosignano Solvay con 100/100, si appassiona alle materie umanistiche, conseguendo nel 2007 la Laurea in Storia Contemporanea all’Università di Pisa con 110/110. Inizia il suo percorso letterario come autore di romanzi giovanili a tema surf, uscendo nel 2008 con “Sulle Onde della Gioventù” e nel 2010 con “Il Viaggio del Diploma”. Con “Storia del Surf in Italia” (2013), egli corona un percorso di lavoro durato oltre due anni, un percorso alla ricerca dei protagonisti e delle fonti, un percorso spesso controverso e dibattuto, ma sempre intenso e appassionante per questo giovane scrittore, che ha potuto così conciliare le sue due più grandi passioni: il Surf e la Ricerca Storica.

Per acquistare una copia (Euro 19,90 in libreria / Euro 9,90 negli on line store):

One thought on “Storia del Surf in Italia di A.Masoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
12 + 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER