Skin ADV
Flash news | 20 marzo 2012

Surfrider per la pulizia del Molo di Viareggio

C’è qualcosa in più che domenica 25 marzo accomunerà Viareggio con Sanur (Bali), Bahia (Brasile), Tsarevo (Bulgaria) ed altre 800 spiagge in giro per il mondo, oltre al fatto di essere tutte bagnate dall’acqua in una delle sue forme: fiume, lago e mare. In queste località andranno infatti in scena le “Iniziative Oceaniche” ovvero le giornate di pulizia volontaria coordinate dalla Fondazione Europea Surfrider, la fondazione dei surfisti ambientalisti.

Le Iniziative Oceaniche si integrano alla campagna Rise Above Plastics (RAP –Riduciamo la nostra impronta di plastica!) lanciata da Surfrider U.S.A. e impiegata dal resto della rete mondiale. RAP mostra quali sono le conseguenze nelle nostre coste dell’utilizzo indiscriminato della platisca, se non interveniamo rapidamente. L’obiettivo della campagna Rise Above Plastics è di ridurre l’impatto della plastica sull’ambiente marino sensibilizzando sui pericoli dell’inquinamento plastico. Soluzione, la regola delle 4 R: rifiutiamo, riduciamo, riutilizziamo e ricicliamo.

A Viareggio l’azione di pulizia prenderà il via al molo di Viareggio domenica 25 Marzo 2012 alle ore 10,00 e vede la partecipazione delle associazioni di surfisti locali: Terza Linea, Soul Riding, ASD Emissioni Zero, Single Fin con il sostegno del Surf Shop Teddy Palomino, della rivista di settore Point Break, di Sea Ambiente e Sea Risorse.

Per chi vuole saperne di più può inviare una mail a soulriding@hotmail.it oppure seguire la pagina dell’evento su Facebook.

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...