Skin ADV
Flash news | 23 settembre 2011

Ucciso da uno Squalo a Reunion Island

Un 32enne francese, Matthieu Schiller, ucciso da uno squalo, al largo dell’Isola di Réunion.

La polizia francese durante le ricerche di Schiller

Tragedia nell’Oceano Indiano: un surfista 32enne francese è stato sbranato da uno squalo di fronte ai suoi amici. E’ avvenuto a Réunion, isola che batte bandiera francese ed è situata ad est del Madagascar. Il ragazzo vittima dello squalo è Matthieu Schiller, che sull’isola dirigeva una scuola di surf (laBoucan Surf S’cool) ed era un ex campione di bodyboard.

Le immagini a cui hanno assistito gli astanti sono state terribili: lo squalo avrebbe percorso un cerchio attorno al surfista, prima di spiccare il suo attacco durato meno di 30 secondi. Purtroppo questo non è un episodio isolato nell’Isola di Réunion: negli ultimi 12 mesi erano già avvenuti altri quattro attacchi, di cui uno fatale. Ad agosto l’ultimo episodio, che ha visto sfortunato protagonista Ian Redmond, un inglese di 30 anni, attaccato e ucciso nei pressi delle Seychelles.

Schiller, campione europeo di bodyboard nel 1995, non era solo al momento dell’attacco, ma nessuno ha potuto intervenire per evitare il peggio: “C’erano circa 20 persone nei dintorni, e almeno cinque surfer più al largo di lui – ha riferito un testimone – ma è stato tutto troppo veloce. Poi l’animale è sparito e il corpo è stato trascinato via dalle onde”.

Fonte: Eurosport

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...