Skin ADV
Report | 17 maggio 2011

Report Ozone Water Games

Anche questo Water Games si è concluso, alla sua 4 edizione non poteva che mancare un bell’acquazzone della Domenica per rimandarci tutti a casa bagnati.

 

Ma la pioggia non ha saputo fermare il nostro entusiasmo e con lo stesso spirito con cui abbiamo organizzato le precedenti edizioni (ex Sardinia Kite Experience) ci siamo divertiti e forse questa è sempre la stessa missione certa.

Con l’Inserimento del SUP nella nostra programmazione le due giornate sono state ricche di appuntamenti che immortalati da Daniele Mei con la sua creativa fotografia aerea sono diventate cult del nostro movimento ozone che ad oggi cresce con il supporto di Hobie Sup e Hot Buttered Surf

Report

Sabato 14 Maggio ore 10:00 i giochi si sono aperti ….

Con l’apertura delle iscrizioni per la gara regionale di Sup è partita la saga dei giochi all’Ocean Surf di Campo di Mare, location famosa per surfisti storici e windsurfisti incalliti… Paradiso per i kiters e da questa stagione start-up per i neo “supper” grazie alla passione che Ciccio e Pallino, proprietari dello stabilimento e del negozio di surf, investono nelle novità in cui credono!

All’interno dello stabilimento abbiamo allestito un Villaggio di Stand con tutti i Prodotti Ozone Kite e Hobie Sup da vedere, toccare e provare. In collaborazione con Redbull abbiamo anche allestito il mega Ragno proprio fronte spiaggia, con distribuzione di gelide lattine di Redbull per rianimare le anime stanche della lunga Race Sup.

Le previsioni metereologiche, sebbene ostili con un po’ di vento sostenuto, non hanno impedito lo svolgimento della regata o forse era più il divertimento e la tenacia dei partecipanti a volere chiamare la gara.

Il Percorso racchiudeva diverse difficoltà tecniche, fra cui la lunghezza, il Downwind e l’upwind

Partenza dalla spiaggia, prima boa a 300m dalla riva si lascia a dx e giù in downwind per 2,5km; seconda boa di nuovo a dx e via per l’upwind con 14knt e 50cm di onda per altri 2,5km; terza boa a sx e via dritto verso il traguardo in spiaggia!

Circuito impegnativo che ha visto negli Overall Maschili Pro:

1° Fabrizio Gasbarro torna ad essere il gladiatore di Roma 2° il nostro campione Giordano Bruno Capparella su Elite Race 12,6’ e 3° l’intramontabile Pietro Fazioli su Elite Race 14’

Negli Amatori Maschili: 1° Emanuele Guglielmetti W.O.Z. president su Elite race 12,6’, 2° Niccolò Violati, 3° Paolo Spinelli il neo acquisito nell’Hobie Team del Club Sabazia

Nelle Overall Femminili: Torna a vincere Corinna Betti e la sua mascotte Ira, 2° la nostra special guest amichetta Oceansurf Martina Camerini e 3° Roberta Mariani su Elite Race 12,6’

Grazie al supporto di Surfing Italia con Alessandro Marcianò che è intervenuto alla manifestazione come direttore di Gara e rappresentante per il tesseramento promozionale S.I. la gara è stata ufficializzata come 1° Tappa Regionale SUP Lazio.

Al Termine della Premiazione del Regionale, l’organizzazione era pronta a posizionare il campo di Regata ma lo scirocco che ha insistito durante la Race di Sup con il passare delle ore si è completamente spento, regalandoci però delle ottime condizioni per svolgere le Demo con I Sup Gonfiabili Hobie. Un divertimento che ha avvicinato tutti i curiosi sulla spiaggia di Campo di Mare

la giornata di sabato si è conclusa con una grigliata di carne gentilmente offerta da Ocean Surf, degustata sullo sfondo di uno splendido tramonto, relax e risate in amicizia sono stati i “must” della serata.

Domenica 15 Maggio ore 10:00 …come da previsioni il vento di scirocco ha iniziato a soffiare sin dalle prime ore del mattino e per non perdere nemmeno un minuto di tempo le iscrizioni per la race di kite sono state prese direttamente all’interno dell’area Kite gentilmente concessa dall’amministrazione comunale di Cerveteri, regata puramente amatoriale, per coinvolgere gli appassionati di tale sport e per promuovere il litorale di Campo di Mare come location ideale per la pratica del kitesurf.

20 knt di scirocco, nuvoloni in avvicinamento, moto ondoso crescente non ha fermato il nostro entusiasmo. Certi dell’acqua in arrivo, Ciccio ha prontamente posizionato il campo di regata per permettere a tutti di cimentarsi in una gara amatoriale dimostrativa di fronte ad un autorevole pubblico, Capitaneria di Porto, Carabinieri e supporto della Protezione Civile di Cerveteri: Il Vento improvvisamente cala sotto i 10 knt nonostante i partecipanti erano tutti pronti a partire…..mezzora in stand buy e fischio….ed incomincia la regata che ha visto in classifica: il 1° Giovanni Santostefano, 2° Andrea Beverino entrambe con le Race Kite 3° Stefano Gigli, 4° Andrea Sterbini, 5° Martina Camerini con i serfini

Ma non solo loro anzi, tutti i ragazzi che animano l’area kite di Campo di Mare hanno partecipato per dare un’importante segnale di positività alle amministrazioni che ci hanno permesso di realizzare questa manifestazione.

La pioggia ha chiuso in anticipo la giornata…premiazione bagnata premiazione fortunata… premi ai vincitori nello stabilimento Ocean Surf tra coloratissimi palloncini gonfiati e anche qui, ricchi premi per i classificati e omaggi degli sponsor per tutti i partecipanti….reginetta della premiazione la mitica Cecilia Benini !

Si ringrazia il comune di Cerveteri e Campo di Mare, L’amministrazione locale, Il Sindaco ed il Vicesindaco, La Capitaneria di Porto, La protezione Civile ed, il negozio/stabilimento Ocean Surf, Il presidente dell’asso balneari di Campo di Mare, Tutto lo staff Sportfun e tutti i partecipanti di questi giochi, nonché il grande supporto di Surfing Italia e SURF EXPO per le licra di gara. Le scuole W.O.Z con Emanuele Guglielmetti che ha conferito preziosi consigli a tutti coloro che si sono voluti avvicinare alla disciplina del Sup e alla scuola centro Hobie Italia Sporting Club Sabazia che ci ospiterà nuovamente il 5 Giugno sul Lago di Bracciano per la 2° Tappa del Regionale Surfing Italia di Bracciano.

Il Supporto di Sportfun per questo evento e per questa località sono stati e saranno sempre consistenti per permettere di salvaguardare, tutelare e far rispettare le aree concesse per lo svolgimento di questi sport acquatici che purtroppo vedono un grande limite e divieto in molte aree del Litorale.

Il nostro messaggio non è Politico, ma è semplicemente turistico e promozionale, la benzina di ogni sport.

Ci vediamo ai prossimi Water Games, ci vediamo a Campo di Mare presso Oceansurf dove potete provare tutta la collezione Ozone Kite e Hobie Sup

Fonte: www.surfingitalia.org

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...