Skin ADV
Comunicato Stampa | 16 maggio 2011

Quiksilver Megastore Apre a Parigi

Il più grande store di surf, skate e snow a Parigi
. Quiksilver inaugura il suo nuovo negozio pilota nel cuore della capitale.

 

Maggio 2011: A un anno esatto dalla riapertura del Boardriders di Capbreton, Quiksilver sbarca a Parigi con il nuovo concept store e inugura a Bercy uno spazio di 120 mq dove si potranno trovare i prodotti di Quiksilver, Quiksilver Women, Roxy, DC, Libtech, Gnu e Moskova.

Situato in un luogo di riferimento per gli skaters parigini, tenuto a battesimo da Bixente Lizarazu, il nuovo store offre la gamma più vasta di prodotti tecnici di tutta la capitale.

Con muri di pietra, tavoli grezzi, e pavimenti di cemento, il design di questa ex-cantina di vini, si divide su due livelli. Legno, metallo e materiali riciclati mischiati a oggetti di porcellana, danno allo spazio un’atmosfera unica. Un concept unico e autentico che mixa surf, arte e moda… un luogo d’incontro per gli atleti del team Quiksilver quando sono di passaggio a Parigi.

Subito in entrata si percepisce l’atmosfera. Una parete di schermi con webcam che rimandano immagini dai migliori spot di surf nell’Atlantico, che accompagna fino al centro, al cuore dello store.

Lo spazio più grande è dedicato all’offerta dell’attrezzatura tecnica con 200 tavole, paddle boards, longoboards, bodyboards e snowboards disposte in un imponente arco in metallo, il tutto intorno ad una sharper’s band (tipica postazione di lavoro dove si lavorano le tavole). Ai lati si trovano le migliori mute e accessori. Sulla parete un enorme schermo dove poter vedere i migliori film sul surf.

Due spazi aperti ai lati ospitano le collezioni Quiksilver e Roxy.

Nella parte dedicata a Quiksilver e all’universo maschile c’è un’atmosfera originale e rilassata. Cavi d’acciaio sul soffitto tengono ben salde tavole di surfer professionisti, anch’esse in vendita. Le pareti diventano una galleria d’arte dove immagini dei migliori surfisti dei vari team sono statte scolpite nel legno. Un’altra area interessante è dove poter customizzare i propri boardshorts.

L’area di Roxy, tutta al femminile, non è da meno. Un giardino d’inverno, con un’esplosione di colori, tappeti in lana, arredamento cinese, sedie da giardino, valigie vintage la fanno da padrone e rendono lo spazio 100% donna, con un feeling da ‘casa dolce casa’.

La visita continua nella seconda parte dello store. Uno spazio aperto, cosmopolita, dove al centro si trova una scala in cristallo che porta al secondo piano o al piano interrato. Sui muri vi sono immagini spettacolari di leggende del surf quali Kelly Slater e dello skate come Tony Hawk, vicino a enormi schermi, dove vengono proiettati eventi surf, skate e snow di grande portata. Le linee bambino/a vengono proposte in una zona alquanto divertente: cabine in legno, una grande lavagna per scatenare l’immaginazione… lo spirito dei camp da surf.
Per la linea Quiksilver Premium si respira un’atmosfera più sofisticata, si gioca la carta vintage.

La linea Quiksilver Women offre un’atmosfera che si ispira alle case di vacanze di Long Island.

Pavimenti in cemento, pareti di mattoni, c’è un mix di arredamento customizzato industriale e arredamento urbano rivisto.

Nello store vi sono più di 200 attrezzi tecnici fra i quali skateboards, accessori vari e calzature. Una parete di schermi con film in action e un box tetrix sottolineano le imprese degli atleti.

Nel seminterrato si trovano:
un bar
uno spazio computer con wi fi gratis

Una volta alla settimana lo spazio diventerà luogo di eventi Quiksilver, con gruppi che suoneranno dal vivo davanti ad una giuria specializzata. In palio la possibilità di registrare nello Studio ‘Drop in’ all’interno della Sede Centrale Quiksilver di St Jean de Luz, un concerto live su Virgin Radio, un’apparizione al Quiksilver Pro France in ottobre e un anno di sponsorizzazione.

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...